feet g507881ee9 1920(UNWEB) Perugia,   – Si chiama Diletta Maria l'ultima bambina nata nell'ospedale di Gubbio – Gualdo Tadino. E' venuta alla luce alle ore 15,47 del 31 dicembre 2022 con parto cesareo, pesa 2,860 kg ed è figlia di una coppia residente nel Comune di Nocera Umbra. Complessivamente, nel 2022 presso l'ospedale di Branca sono stati effettuati 457 parti.

Nessun nuovo nato nel 2023 neanche all'ospedale di Città di Castello. L'ultimo parto del 2022 c'è stato lo scorso 28 dicembre alle ore 16,52. Si è trattato di un bambino di 3,280 kg di peso, nato con parto spontaneo e figlio di una coppia residente a San Sepolcro. Nel 2022 presso l'ospedale di Città di Castello sono stati effettuati 616 parti.

Per quanto riguarda il numero di accessi ai Pronto Soccorso connessi ai festeggiamenti del 31 dicembre ne sono stati registrati cinque agli ospedali di Città di Castello e Media Valle del Tevere, tre a Branca, uno ad Assisi e nessuno ad Umbertide e Castiglione del Lago.

Dei cinque arrivati all'ospedale di Città di Castello, tre sono stati coinvolti in un incidente avvenuto nella notte in zona Bivio di Lugnano. Sono stati tutti e tre ricoverati (uno è stato operato ed è in prognosi riservata). Gli altri due casi riguardavano intossicazioni alcoliche. I pazienti sono stati subito dimessi o tenuti sotto osservazione per qualche ora prima di essere rimandati a casa.

Per quanto concerne gli accessi registrati a Pantalla, tutti presentavano un'intossicazione alcolica. Un caso è stato trattato sul posto direttamente dal 118 ed un'altro è stato soccorso dal 118 e trovato lievemente ferito (attualmente è in osservazione in Pronto Soccorso, si stanno eseguendo i trattamenti e gli accertamenti del caso). Negli altri tre casi i pazienti sono stati subito dimessi o tenuti sotto osservazione per qualche ora prima di essere rimandati a casa.

Dei tre accessi registrati a Branca, invece, due avevano lievi traumi accidentali (dimessi dopo gli accertamenti) mentre il terzo presentava una frattura scomposta (è attualmente ricoverato).

L'unico caso registrato ad Assisi è stato per intossicazione alcolica. Il paziente è stato dimesso dopo essere stato tenuto sotto osservazione per qualche ora.

Foto di Madlen Deutschenbaur da Pixabay


Banner 300 250

Giornata Naz.le contro il bullismo1 page 0001