Perugia 10(UNWEB) Perugia. "Continuano senza sosta i controlli organizzati dalla Polizia di Stato di Perugia nelle zone del centro cittadino, sia del capoluogo che della provincia, per monitorare i punti maggiormente interessati dalla "movida" del fine settimana.

Gli operatori, coordinati da un funzionario della Questura, dopo aver effettuato un briefing operativo con le altre Forze dell'Ordine impiegate, hanno effettuato delle pattuglie appiedate e automontate vigilando attentamente tutte le aree del centro, al fine di contrastare e prevenire ogni forma di illegalità e di degrado urbano.
Nell'ambito dei servizi straordinari, gli uomini della Polizia di Stato, coadiuvati dal personale dell'Arma dei Carabinieri e della Polizia Locale, hanno monitorato anche le principali vie del centro e le piazze, luoghi particolarmente interessati dagli assembramenti notturni.
In questi primi weekend estivi, è stato inoltre registrato un considerevole afflusso di turisti e visitatori, sia dall'Italia che dall'estero. Una particolare attenzione è stata riservata al Festival dei Due Mondi di Spoleto e alla manifestazione delle Fontane Danzanti di Santa Maria degli Angeli ad Assisi.
Il lavoro sinergico delle Forze dell'Ordine ha interessato anche le vie più interne del centro cittadino, al fine di evitare fenomeni di spaccio, abuso di bevande alcoliche e bivacco.
Nell'ambito dei servizi del fine settimana sono state identificate 817 persone, controllati 248 veicoli e contestate 15 violazioni al Codice della Strada. Sono stati, invece, 7 gli esercizi pubblici monitorati anche al fine di verificare il limite orario per la somministrazione di bevande alcoliche e il divieto di vendita ai minori. È stato inoltre controllato anche il rispetto della normativa prevista per l'utilizzo di impianti acustici per evitare fenomeni di disturbo della quiete pubblica e del riposo delle persone. I servizi proseguiranno e verranno ulteriormente intensificati questo fine settimana, in occasione della cerimonia d'apertura dell'Umbria Jazz 2022." 

Così, in una nota, la Questura di Perugia. 


stampaitalia 300x250