CittàdiCastello 22(UNWEB) Città di Castello. "Continuano senza sosta, anche in questi primi giorni del nuovo anno, i servizi straordinari di controllo del territorio nell'ambito del progetto "Borghi Sicuri" che hanno visto in campo il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Città di Castello, coadiuvato dal Reparto Prevenzione Crimine "Umbria Marche" e dalla Polizia Municipale di Gubbio.

L'attività, preceduta da un briefing operativo finalizzato a rilevare le principali criticità della città e a modulare il servizio di monitoraggio alle caratteristiche del territorio, si è concentrata lungo le principali direttrici della città tifernate e nel territorio eugubino, dove sono state attuate azioni di controllo del territorio nelle fasce orarie diurne e notturne della giornata.

Quattro equipaggi del Commissariato di Città di Castello, quattro equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria – Marche e un equipaggio della Polizia Municipale di Gubbio hanno effettuato, oltre ad un monitoraggio del territorio dinamico, 12 i posti di controllo.

Il monitoraggio, coordinato dal Vicedirigente del Commissariato di Città di Castello, ha visto impegnato il personale anche in pattugliamenti in forma appiedata lungo le aree del centro, con lo scopo di prevenire e contrastare le rapine e i furti.

Durante l'attività sono state identificate 152 persone e monitorati 109 veicoli, che hanno portato a 2 contestazioni di violazioni al Codice della Strada per mancata sottoposizione a regolare visita di revisione obbligatoria di 2 mezzi.

Il servizio ha visto gli agenti impegnati anche in verifiche a 2 esercizi commerciali al fine di riscontrare l'eventuale presenza di persone pregiudicate, oltre al rispetto della normativa prevista dal TULPS in materia di somministrazione di alimenti e bevande e di slot machine." 

Così, in una nota, la Questura di Perugia. 


Banner 300 250

Giornata Naz.le contro il bullismo1 page 0001