118599104 2757441617844301 6178647297743553633 o(UNWEB) Perugia. Tra reale e virtuale è pronta ad andare in scena la quinta edizione di Perugia 1416, un appuntamento che si potrà seguire dal 4 al 6 settembre online, sui social, attraverso una formula completamente rimodulata a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Si chiamerà “#Medievalweb” l’iniziativa realizzata per il 2020 dalla Associazione Perugia1416 con i cinque Rioni, con profonde radici nel sentimento perugino dei Rionali, con un occhio al futuro prossimo, per tornare nel 2021 più forte che mai. Un modo di ottimizzare la difficoltà, per divulgare ancor meglio, attraverso la rete, contenuti storici, immagini, sentimento. Per far sentire la vicinanza di Perugia 1416 ai tanti simpatizzanti della storia della città.


In attesa del via è stato svelato il palio 2020, scelto fra le proposte presentate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” che hanno partecipato al bando. La scelta della giuria del concorso, è caduta su frate Felix Marian Blaj, al terzo anno di Pittura. Premiato per l’opera dal titolo “Bracchium forte parvum gladium longum reddit” (“Un braccio coraggioso rende lunga una spada corta”), ha ricevuto in premio dall’Associazione una somma di 500 euro. La particolarità di quest’anno è che, nell’impossibilità dei rioni di contendersi l’ambito drappo “sul campo”, si è deciso simbolicamente di donare il Palio alla Città di Perugia.
Ricco e variegato il programma delle “tre giornate” (tre e mezzo, in realtà, con l’anteprima online di giovedì 3) di #Medievalweb. Grande novità dell’edizione 2020 è “Braccio 3.0”, una docu-fiction. Una produzione che ripercorre la vita del condottiero. La si potrà vedere, in anteprima su UmbriaTV, venerdì 4 alle ore 22, sul canale 10 del digitale terrestre, subito dopo il talk show dedicato alla rievocazione (alle ore 21).
Altri appuntamenti salienti: “Il Medioevo a tavola”, cinque ricette abbinate ai cinque Rioni, attraverso uno show-cooking; “Amor mi fa cantar... alla città di Peroscia!”, concerto di musica medievale offerto dall’ensemble di musica antica I Trobadores, eseguito alla Sala dei Notari. Si potranno anche rivivere momenti curiosi delle precedenti edizioni con la seconda edizione della mostra fotografica Altera Effigies, dedicata a Perugia 1416 dietro le quinte, e attraverso dei video ripercorrere magia e folklore delle precedenti edizioni, ma anche scoprire le proprie radici con “Perugia: cinque i suoi Rioni, che sono gente, che sono luoghi, che sono storia”; seguire due conversazioni: “Le Logge di Braccio e la platea magna”, e “Le mura di Perugia al tempo di Braccio”, una passeggiata tra il Cassero e lo Sperandio. Ai piccoli è dedicata la fiaba medievale “L’aquila d’oro” spettacolo di ombre, pupazzi e attori con il TFU.
Un corollario di appuntamenti, visibili sul web attraverso i social di Perugia 1416 (pagina Facebook, YouTube e Instagram) e il nuovo sito www.perugia.1416.com restaurato per l’occasione, che faranno da cornice all’ingresso di Braccio in città e alla cerimonia di consegna delle chiavi, due appuntamenti che saranno trasmessi sempre online.
Inoltre, in occasione di Perugia 1416, la Confraternita del Sopramuro organizza la visita guidata “Braccio da Montone a Perugia. La storia e i luoghi del condottiero”. L’appuntamento è per sabato 5 settembre, in due turni: uno alle 10,30 e uno alle 16. Partenza dalla chiesa di San Francesco per dirigersi verso piazza IV Novembre, Sala dei Notari e le Logge di Braccio. Durata della visita 1 ora e 30 minuti circa, contributo € 10 a persona, gratuito fino a 12 anni. Prenotazione obbligatoria, per info e prenotazioni 371/3116801, anche tramite whatsapp.


banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information