(UNWEB)Perugia.  SASE SpA – società di gestione dell’aeroporto internazionale dell’Umbria – è lieta di comunicare che anche ottobre conferma il trend di crescita registrato in questo anno record: nell’ultimo mese di programmazione voli della stagione Iata “Summer 2022” sono stati 42.743 i passeggeri transitati presso lo scalo umbro, pari ad una crescita del +114% sul 2019 e del +66% sul 2015 (anno del precedente record mensile del mese di ottobre e del precedente record annuale). I movimenti aerei sono stati 580, in crescita del +55% sul 2019 e del +9% sul 2015.

Un risultato che consente di totalizzare nei primi dieci mesi dell’anno 334.034 passeggeri (+78% sul 2019, +33% sul 2015), chiudendo una stagione estiva da record che ha visto operativo un network di 16 collegamenti, effettuati da 8 compagnie aeree con picchi di oltre 2.400 passeggeri giornalieri.

Con l’orario invernale, in vigore fino al 26 marzo prossimo, Ryanair conferma le rotte da/per Catania (2 voli settimanali), Palermo (2 voli settimanali), Malta (2 voli settimanali) e Londra Stansted (4 voli settimanali), Wizz Air opererà i voli bi-settimanali da/per Tirana e – dal 7 dicembre – la nuova rotta su Cluj-Napoca mentre Albawings effettuerà due collegamenti settimanali con Tirana.


stampaitalia 300x250