(ASI) Perugia. - Ammontano a 532 mila 800 euro le risorse aggiuntive assegnate dalla Giunta regionale dell'Umbria, su proposta del vice presidente e assessore al Commercio, Fabio Paparelli, per lo scorrimento della graduatoria nell'ambito del bando per la concessione di contributi per la riqualificazione delle imprese commerciali dell’Umbria che esercitano attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.


"Ci siamo impegnati a reperire ulteriori risorse sulla base dell’alto numero di richieste pervenute - ha detto Paparelli – e tale stanziamento, che complessivamente ammonta a oltre 1 milione e 800 mila euro, permette di finanziare 47 imprese rispetto alle 193 ammesse. L’obiettivo è quello di sostenere la realizzazione di interventi per innalzare lo standard qualitativo della offerta commerciale e la sua caratterizzazione locale e regionale, e per introdurre componenti di innovazione sia di natura organizzativa che tecnologico-strutturale. Con questo intervento, dedicato al mondo della ristorazione, si completa l’ultima delle tre azioni pensate per il sostegno alle attività commerciali su cui, in tre anni, abbiamo investito complessivamente circa 9 milioni di euro, attraverso il bando Legge 266/97 (D.D. n. 8801/2013) per la riqualificazione aziendale, con oltre 200 imprese finanziate, e quello per Centri commerciali naturali centri storici di Perugia e Terni”.


Immagine WhatsApp 2024 02 24 ore 15.27.34 f9718639

 AVIS

80x190