Massimo DAngelo(UNWEB) – Perugia - La Regione Umbria, in conformità con le indicazioni emanate dal Commissario straordinario per l’emergenza covid, generale Figliuolo, sta riorganizzando la programmazione delle agende vaccinali sulla base degli approvvigionamenti previsti, in modo da iniziare anche la prenotazione degli over 50 da metà maggio e l'inizio delle vaccinazioni dai primi di giugno. Lo rende noto il commissario per l’emergenza covid in Umbria, Massimo D’Angelo.

Ovviamente, come annunciato, è in corso un intervento di programmazione per garantire anche la pianificazione e la vaccinazione dei soggetti di età compresa tra i 69 e 60 anni e dei fragili appartenenti alle categorie 3 e 4 delle tabelle ministeriali, ai quali sarà somministrato una tipologia di vaccino differente da quello indicato per i cinquantenni e over 50.

Ulteriori dettagli sulla rimodulazione della campagna vaccinale saranno forniti in maniera puntuale a partire dalla prossima settimana.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information