cgilcisluil(UNWEB) Perugia - È sempre più urgente convocare il tavolo territoriale su salute e sicurezza tra le organizzazioni sindacali e il Commissario straordinario regionale per l'emergenza coronavirus, Massimo D’Angelo.

Lo sottolineano in una nota Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, insieme alle rispettive categorie di lavoratrici e lavoratori della sanità, Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl, rimarcando come l’aumento dei ricoveri per covid, che hanno ormai superato la soglia dei 170, stia creando nuovamente forti criticità nella rete ospedaliera ed in particolare nelle due aziende ospedaliere di Perugia e Terni, dove si concentra il maggior numero di pazienti. Per i tre sindacati è altresì necessario “mettere subito a terra” quanto concordato con la presidente Tesei e l’assessore Coletto lo scorso 30 dicembre e quindi procedere subito ad un potenziamento dei punti per i tamponi, visto il permanere in questi giorni di forti disagi per la popolazione che deve effettuare il test. Cgil, Cisl e Uil rimarcano infine l’assoluta necessità di evitare un nuovo intasamento degli ospedali di Perugia e Terni, con conseguente blocco delle attività non covid e quindi ulteriore allungamento delle liste d’attesa: uno scenario - conlcudono i tre sindacati - che non possiamo assolutamente permetterci.


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information