(UNWEB) – Perugia– La Giunta regionale dell'Umbria, su iniziativa dell'Assessore alla Salute, Luca Coletto, ha approvato una delibera che delinea un nuovo assetto organizzativo della rete dell'emergenza – urgenza.

"È stata prevista – ha spiegato Coletto - l'istituzione di un Dipartimento interaziendale funzionale che possa regolare tutte le attività di emergenza-urgenza per assicurare le giuste sinergie attraverso la centralizzazione delle funzioni unitarie ed il coordinamento delle stesse in rapporto alle funzioni capillari e distribuite nel territorio, al fine di garantire un sistema omogeneo, efficiente, efficace, appropriato e sicuro".

Il Dipartimento interaziendale - che sarà istituito presso l'Azienda ospedaliera di Perugia in quanto soggetto capofila della sperimentazione fin dal 2017 e Dea di II livello con il maggior numero di accessi al pronto soccorso - coinvolgerà le due Aziende ospedaliere e le 2 Aziende territoriali.

Al Dipartimento afferiscono tutte le strutture che concorrono alla gestione della rete dell'emergenza- urgenza tra cui la Centrale operativa 118, i Pronto soccorso delle 4 Aziende sanitarie regionali, Anestesia e rianimazione delle 4 Aziende.

La Giunta ha anche approvato lo schema di convenzione tra ENAC, Regione Umbria e Azienda Ospedaliera di Perugia per l'affidamento in concessione di Aree e infrastrutture presso l'aeroporto di Foligno per l'attivazione del servizio regionale di elisoccorso 118.

Un passaggio, quello dell'elisoccorso, fondamentale per garantire interventi tempestivi in tutto il territorio regionale e fondamentale per prendere in carico pazienti con patologie tempo dipendenti.


stampaitalia 300x250