315322143 441800308133447 6262149073552434506 n(UNWEB) Perugia, - “Quella del Difensore civico è una figura importante per la tutela dei diritti di tutti i cittadini, soprattutto dei più fragili che possono avere difficoltà nel rapportarsi con le Pubbliche amministrazioni ed a vedere garantiti i propri diritti. L’impegno di figure di garanzia come l’avvocato Marcello Pecorari in Umbria rappresenta un momento qualificante per l’intera comunità regionale così come per le Amministrazioni pubbliche, chiamate a rispettare, verso chiunque, i principi di imparzialità e buona gestione tipici della res publica”. Lo ha detto, intervenendo alla Riunione del coordinamento nazionale difensori civici regionali e delle province autonome, in corso a Palazzo Cesaroni (Perugia), la vice presidente dell’Assemblea legislativa Paola Fioroni.

“Il ruolo di vice presidente del Coordinamento nazionale conferito a Marcello Pecorari – sottolinea Fioroni – dimostra l’impegno profuso e merita il nostro riconoscimento. Chiama inoltre l’Umbria ad un impegno ulteriore nell’ambito di un’azione di garanzia che, dopo la pandemia e con la perdurante e drammatica situazione internazionale, diviene ancora più necessario per tutti i cittadini. Ancora di più per coloro che risultano più deboli nel confronto con enti pubblici non abbastanza attenti al rispetto dei loro diritti. Ed allora – conclude Paola Fioroni – l’opera del Garante, sinergia con l’azione dei Garanti regionali dei diritti, può avviare la creazione di una rete dei diritti e delle tutele che non lasci indietro nessuno e che ci sproni a realizzare una società più giusta e inclusiva”.


stampaitalia 300x250