Allenamento040921(UNWEB) Perugia. La marcia di avvicinamento alla trasferta di Frosinone prevedeva, nella mattinata di oggi, un test con la formazione Primavera  allenata da Alessandro Formisano e che si prepara ad affrontare il campionato di seconda serie con grandi aspettative. Per la cronaca l’allenamento congiunto, aperto esclusivamente agli organi di stampa (non pochi però erano gli spettatori aggrappati alle reti di recinzione del Fioroni), è terminato 5-0 per la prima squadra, ma ovviamente non era il risultato l’aspetto primario sul quale focalizzarsi.
Massimiliano Alvini ha potuto sperimentare sul campo quelle che sono le sue idee dando spazio a tutti gli elementi della rosa, ad eccezione degli infortunati Manuel De Luca, Marcello Falzerano e Marcos Curado con questi ultimi due che dovrebbero rivedersi in gruppo all’inizio della prossima settimana.
I NUOVI – Il tecnico in avvio ha proposto quasi la stessa formazione che ha affrontato e perso contro l’Ascoli. In porta Chichizola, difesa con Rosi, Angella e Dell’Orco. A centrocampo Righetti, Burrai (sostituito alla mezz’ora del primo tempo da Santoro), Vanbaleghem e Lisi. Davanti Kouan, assente contro i marchigiani per squalificato, alle spalle di Murano e Carretta. Nella ripresa sono stati gettati nella mischia gli arrivi dell’ultimo minuto: a convincere di più è stato sicuramente Ryder Matos, schierato da seconda punta al fianco di Bianchimano (uscito claudicante nello scontro di gioco con il portiere Moro che ha comportato la concessione del rigore trasformato dall’ex Verona e Udinese), che ha realizzato una doppietta e che sembra già inserirsi bene nei meccanismi della squadra. Chi invece sembra ancora un po’ indietro è Alessandro Murgia, piazzato sulla trequarti: partito a rilento l’ex laziale si è poi riscattato con un assist ed un legno colpito a ridosso del triplice fischio. Bene infine anche Jacopo Segre, già in palla in entrambe le fasi di gioco.
LE RETI – Grifo in vantaggio al 10′ con Carretta, abile a sfruttare una palla in verticale. Raddoppia Lisi al 28′ che gira in rete in diagonale un bell’invito di Angella. La prima frazione si chiude sul 3-0 grazie a Murano, che ribadisce in rete una corta respinta della difesa avversaria su precedente conclusione di Santoro. Nella ripresa, dopo la prevedibile girandola di cambi, arriva il quarto gol al 3′ con Matos che ha trasformato un penalty concesso per fallo di Moro su Bianchimano; il brasiliano completa il quadro delle marcature al 36′ saltando Zizzania in uscita su assist di Murgia e mettendo la palla nel sacco.
DOMENICA DI RIPOSO – Il Perugia domani beneficerà di una giornata libera. La ripresa è fissata per lunedì mattina alle ore 10 sempre ad Ellera.
IL TABELLINO 
PERUGIA – PRIMAVERA 5-0
Reti: 10′ pt Carretta, 28′ pt Lisi, 36′ pt Murano, 3 st e 39′ st Matos
PERUGIA PRIMO TEMPO (3-4-1-2): Chichizola; Rosi, Angella, Dell’Orco; Righetti, Burrai (30′ pt Santoro), Vanbaleghem, Lisi; Kouan; Murano, Carretta
PERUGIA SECONDO TEMPO (3-4-1-2): Fulignati; Zanandrea, Baldi, Sgarbi; Sounas, Santoro (15′ st Ghion), Segre, Righetti (15′ st Manneh); Murgia; Bianchimano, Matos. All. Alvini
PRIMAVERA: Megyeri, Baldi, Cicioni, Elefante, Grassi, Mussi, Parolisi, Angelini, Fabri, Mabille, Seghetto. Entrati nella ripresa: Moro (Zizzania), Boly, Posada, Del Prete, Paladino, Lo Giudice, Blondelli, Capogna, Bevilacqua, Morina, Sulejmani. All. Formisano
NOTE: gara giocata a porte chiuse.
Enrico Fanelli – TifoGrifo.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information