avis2Domenica 20 novembre si è svolta a Pian di Massiano la Straperugia giovani edizione 2022 organizzata dell’atletica Avis Perugia guidata dal presidente Enrico Pompei.

(UNWEB) Perugia. Sono stati circa 400 i giovani atleti partecipanti, provenienti da tutto il centro Italia che si sono sfidati correndo all’interno dell’anello della pista ciclabile messo a disposizione, come ogni anno, dall’Amministrazione comunale. Senza più restrizioni legate al covid la manifestazione è tornata a far registrare numeri da record, come negli anni precedenti al 2020, a testimonianza del fatto che la straPerugia è un evento particolarmente sentito da atleti e genitori. Ciò anche per il valore sociale dell’iniziativa volta alla promozione di sani stili di vita e soprattutto alla donazione di sangue come ha ricordato il consigliere dell’Avis comunale di Perugia Marco Tortoioli.

“Un ringraziamento particolare – sottolineano gli organizzatori – lo rivolgiamo all’assessore allo sport del comune di Perugia Clara Pastorelli e al sindaco Andrea Romizi per il sostegno e la vicinanza che da sempre offrono alla manifestazione mettendo a disposizione l’impianto, all’Avis comunale di Perugia del presidente Stefano Migliorati, ai giudici Fidal, alle società, ai tecnici e agli atleti che domenica hanno colorato il percorso verde con la loro presenza”.

“Per l’ennesima volta Perugia si conferma all’avanguardia nell’ambito dell’atletica leggera – spiega l’assessore allo sport Clara Pastorelli – soprattutto per ciò che concerne i giovani. Dopo gli eventi di livello nazionale ed internazionale che abbiamo ospitato allo stadio Santa Giuliana completamente riqualificato, questa volta abbiamo assistito ad una splendida gara, molto partecipata con circa 400 tra bambini, bambine, ragazzi e ragazze, accompagnati dalle famiglie, presso il percorso verde di Pian di Massiano, una zona votata all’attività sportiva non solo professionistica, ma soprattutto amatoriale. Come Amministrazione, nel caso di specie, ringraziamo di cuore l’atletica Avis Perugia per aver organizzato l’evento, particolarmente apprezzato non soltanto perché rivolto ai giovani, ma anche perché contraddistinto da un messaggio sociale e culturale cui teniamo molto, quello della donazione del sangue. Mai come oggi è importante che si doni per sostenere la campagna di Avis ma soprattutto per aiutare coloro che hanno bisogno”.

L’atletica Avis Perugia dà a tutti appuntamento a novembre 2023 per la 29edizione.


stampaitalia 300x250