FNautobus(UNWEB) "Dopo le ripetute aggressioni avvenute negli autobus di Perugia città, Forza Nuova ha deciso di agire! Le continue denunce dei conducenti dei mezzi pubblici, costretti a subire angherie da parte della teppaglia immigrata che la neo-lingua chiama 'risorse', hanno portato i militanti perugini di FN ad effettuare dei giri di 'controllo' nei viaggi degli autobus.

relatori 4(UNWEB) Perugia. “La riforma del Pubblico Impiego rappresenta un’occasione importante per migliorare i servizi resi ai cittadini non soltanto a livello nazionale ma anche a livello regionale. Candidiamo l’Umbria tra le regioni da inserire nei laboratori interattivi che saranno attivati dal Ministero al fine di individuare i punti di forza e di debolezza del ciclo della performance.

firma 1(UNWEB) Roma. Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs italiane) potenzierà l’infrastruttura e i livelli di sicurezza della rete regionale di Umbria Mobilità. È questo il contenuto dell’accordo siglato oggi da Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria, Maurizio Gentile, Amministratore Delegato di RFI, e Raffaella Diosono, Direttore Amministrativo di Umbria TPL e Mobilità, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e dell’Amministratore delegato di FS Italiane, Renato Mazzoncini. Presente anche l’assessore ai Trasporti ed Infrastrutture della Regione Umbria, Giuseppe Chianella.

(UNWEB) Perugia. - La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha assegnato un contributo di 35mila euro, per l’anno 2017, alla Usl Umbria 2 per proseguire e potenziare le attività del Centro di riferimento regionale per la sindrome da deficit dell’attenzione e iperattività (ADHD).

CristinaRosetti(UNWEB) Perugia -  Grazie all’iniziativa del M5S, dopo Umbra Acque e Gesenu, auditi in Commissione bilancio i rappresentanti del Comune di Perugia in Umbria TPL e Mobilità e i tecnici della Minimetro’ (assente Spinelli, arrivato a fine mandato).                                                                                                               

curcio sanità 7 (UNWEB) Perugia. “L’Umbria, Regione sensibile rispetto a tutte le attività di Protezione civile grazie all’attivazione di buone pratiche anche sul fronte della prevenzione, ha dimostrato nel caso in seguito agli ultimi eventi sismici di essersi dotata di un sistema forte e coeso, operativo sin dai primi momenti dell’emergenza”: lo ha affermato stamani a Perugia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, intervenendo alla conferenza sul “Servizio sanitario e protezione civile: ruoli istituzionali e sinergie nelle maxiemergenze”, in programma al Salone d’Onore di Palazzo Donini.

regolamentoregionale3(UNWEB) Perugia. È stata avviata la fase di partecipazione del nuovo regolamento regionale per la Disciplina delle autorizzazioni al funzionamento delle strutture e dei servizi residenziali e semiresidenziali per soggetti minorenni, preadottato dalla Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini. Stamani, a Perugia, si è svolto il primo incontro con i gestori delle oltre cinquanta comunità per minori del territorio regionale e i rappresentanti delle dodici Zone sociali, presenti l’assessore Barberini e tecnici della Regione Umbria, per un confronto sul documento che introduce importanti novità nell’ambito dell’assistenza sociosanitaria residenziale e semiresidenziale per minori in difficoltà.

zaffini.jpeg(ASI) Perugia - "Con riferimento alle vicende connesse allo svolgimento della manifestazione “Perugia gay village”, vicende che hanno acceso forte polemica circa l’utilizzo - per pubblicizzarla – di un manifesto recante una immagine certamente offensiva, probabilmente blasfema, dei sentimenti della tradizione cattolica della città di Perugia e dell’intera Umbria.

marchetti(UNWEB) “E’ inammissibile concedere il patrocinio del Comune ad una manifestazione che usa come locandina il volto della Madonna travestita da drag queen. E’ un palese affronto alle tradizioni di molti cattolici che pur non vivendo nel medioevo, si sentono profondamente offesi perché un’associazione che si vanta di difendere le discriminazioni, si prende gioco delle credenze altrui”.  

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information