betti1Vicesindaco Lorenzo Pierotti, grazie a modifiche al regolamento, agevolazioni importanti per le attività costrette alla chiusura dall'emergenza coronavirus

(UNWEB) Corciano. Tariffe bloccate dal 2018, un caso più unico che raro a Corciano. "In un panorama locale e nazionale dove vediamo ovunque continui aumenti delle tariffe – sottolinea il vicesindaco con delega al bilancio Lorenzo Pierotti – nel nostro Comune il costo rimane invariato per il quarto anno consecutivo. Non solo questa imposta non aumenta, ma vengono confermati importi a bilancio per lo sconto Tari alle famiglie in difficoltà (uscirà un apposito bando – ndr). Resteranno, inoltre, gli incentivi pari all'esenzione totale Tari per 3 anni, per quanti decidono di occupare un capannone sfitto da almeno un anno nella zona di Taverne di Corcano, così da disincentivare nuove costruzioni, e la medesima agevolazione rimane per chi vuole insediarsi nei nostri centri storici". Inoltre, grazie a modifiche apportate al regolamento per la Tari, a Corciano ci saranno facilitazioni importanti per le attività costrette alla chiusura dall'emergenza coronavirus. La proposta votata dal consiglio comunale nell'ultima seduta, spiega ancora Pierotti "prevede l'introduzione, per il 2021, di una specifica riduzione della Tari in favore delle utenze non domestiche che, nel periodo 1° gennaio-30 giugno 2021, sono state oggetto di chiusura obbligatoria dell'attività, per effetto di provvedimenti statali o locali, o di restrizioni all'esercizio della stessa. Le riduzioni, che possono arrivare anche al 50% riguardano l'intero ammontare del tributo (quota fissa e variabile) e saranno applicate d'ufficio in modo da agevolare le aziende che non dovranno presentare nessuna domanda agli uffici comunali". Di seguito le categorie che riceveranno una tari più leggere del 50% rispetto al passato: Associazioni, Cinema E Teatri, Campeggi, Impianti Sportivi, Alberghi Con E Senza Ristorazione, Parrucchieri Ed Estetisti, Ristoranti, Trattorie, Osterie, Pizzerie, Pub. Riduzione del 30% per le seguenti categorie: Bar Caffè Pasticceria, Mense, Birrerie, Hamburgherie. Riduzione del 25% per le seguenti categorie: Negozi Abbigliamento, Calzature, Libreria, Cartoleria, Filatelia, Tende E Tessuti, Ipermercati Di Generi Misti, Esposizioni, Autosaloni, Spazi Comuni Dei Centri Commerciali.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information