(UNWEB)  Perugia   Nel 2013 è stata ratificata l’istituzione della Cattedra UNESCO in Water Resources Management and Culture dell’Università per Stranieri di Perugia. Da allora l’Ateneo è impegnato in un programma di studio, ricerca e formazione nel settore delle risorse idriche, che ha lo scopo di promuovere in questo ambito disciplinare la collaborazione interuniversitaria transnazionale e la condivisione di conoscenze tra mondo della ricerca e comparto dell’innovazione.

La Rete delle Cattedre UNESCO, infatti, fornisce consulenza scientifica in grado di mediare tra mondo accademico, società civile, comunità locali e imprese, promuovendo nuove consapevolezze presso i decisori politici, organizzando costantemente iniziative formative, generando innovazione e contribuendo all’arricchimento dei programmi accademici.

Presso il Ministero della Pubblica Istruzione oggi la Cattedra UNESCO dell’Università per Stranieri di Perugia presenta insieme alle altre 35 Chair d’Italia la “Dichiarazione delle Cattedre UNESCO Italiane per la Sostenibilità”, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, del Ministro dell’Università e della Ricerca, Cristina Messa, del Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Franco Bernabè e della Vicedirettrice Generale per l’Educazione UNESCO, Stefania Giannini.
Il documento che oggi si illustra a Roma su sostenibilità e transizione socio-ecologica è il risultato di un percorso iniziato nell’autunno 2020 con il progetto “Dialoghi delle Cattedre UNESCO: un laboratorio di idee per il mondo che verrà”, cui la Chair UNESCO dell’Università per Stranieri di Perugia ha partecipato fattivamente come segreteria tecnico-scientifica, lavorando con le altre cattedre sugli obiettivi dell’Agenda 2030.
L’effettiva rivoluzione ecologica necessita di pensiero integrato, di impegno collettivo, e di un rinnovato sguardo su sé stessi e sul mondo. La Dichiarazione odierna delle Cattedre UNESCO italiane rappresenta in questo senso l’impegno a sviluppare formazione e conoscenza funzionali alla sfida ambientale globale.
La Dichiarazione delle Cattedre italiane UNESCO verrà presentata anche all’Expo di Dubai.
 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information