pista genna grafiche1(UNWEB) Perugia. Sono iniziati lunedì i lavori per la pista ciclopedonale del Genna, un percorso destinato a connettere vari tratti di viabilità ciclabile costruiti nel tempo. Il tracciato previsto mette in collegamento punti importanti della città (facoltà di Ingegneria, ospedale Santa Maria della Misericordia e zona industriale di Sant’Andrea delle Fratte) e completerà l’itinerario ciclabile regionale tra l’area del lago Trasimeno e la città di Perugia.


L’importo per l’intervento, finanziato da Agenda Urbana, è pari a 410mila euro.
Il progetto interessa una porzione significativa del territorio comunale, collocata nel quadrante sud ovest e caratterizzata dalla presenza di poli di servizio, aree residenziali e produttive. E’ previsto, in particolare, il completamento della pista ciclabile che va dalla facoltà di Ingegneria (Santa Lucia – Pian di Massiano) al polo ospedaliero e universitario e del tratto mancante tra il centro di intrattenimento Borgonovo e il ponte di via Dottori. I tratti da realizzare ex novo hanno una estensione di circa 1.500 metri.
Il percorso sarà dotato di un nuovo impianto di illuminazione pubblica per un totale di 45 punti luce e il verde pubblico che lo costeggia sarà oggetto di potature e altre opportune manutenzioni.
Lungo i tratti in cui il tracciato ricalca la pavimentazione esistente sono previsti interventi di manutenzione e miglioramento della stessa; in altri tratti la pavimentazione sarà del tipo “ecologica”, rispettando i colori naturali della zona d’intervento; quelli di nuova realizzazione adiacenti alla sede stradale di via Pievaiola, infine, saranno pavimentati con conglomerato bituminoso colorato per aumentare la sicurezza stradale grazie alla maggiore visibilità. Sempre in funzione della sicurezza, sarà realizzato un attraversamento pedonale illuminato in via Pievaiola tra due fermate di autobus.
Non mancheranno lavori per migliorare la regimazione delle acque meteoriche superficiali anche attraverso la realizzazione di un tratto fognario di 150 metri.
“Con la realizzazione della pista del Genna la rete ciclopedonale già esistente sarà valorizzata e inserita in un percorso unico. Così l’amministrazione continua a scommettere sulla mobilità sostenibile, fondamentale tassello di una più ampia strategia volta alla tutela dell’ambiente e al miglioramento della qualità di vita dei cittadini”, afferma l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente, Otello Numerini.

 

  • genna 1
  • genna 2
  • genna 3
  • pista_genna1

Simple Image Gallery Extended


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information