Il 22 e 23 novembre prossimi alla Stranieri corsi gratuiti di mappazione digitale  per professionisti, studenti e neolaureati, ma anche per i cittadini che vogliano acquire strumenti per la prevenzione delle emergenze ambientali e urbane

L’iniziativa è a cura del WARREDOC*, dei corsi di laurea MICO e COMIP e del Servizio Orientamento

(UNWEB) Perugia.   Le grandi moli di dati digitali oggi elaborabili e poi condivisibili attraverso dispositivi mobili stanno fornendo nuove opportunità di acquisizione ed elaborazione delle informazioni, le quali possono rendersi utili non solo nella gestione del territorio (meteorologia, acque, suolo, ecc.), ma anche nelle scienze, nel marketing culturale e nelle discipline letterarie e sociali.
Dalla comunicazione al marketing, dal business planning allo sviluppo dei processi organizzativi di organismi pubblici e di grandi companies è praticamente indispensabile oggi dotarsi di competenze d’analisi, reporting e comunicazione mediante dati aperti e mappe digitali.
Ma per diventare geo data scientists non è necessario avere competenze informatiche avanzate, poiché grazie alle odierne tecnologie cloud-web si può operare con efficacia già con l’acquisizione di competenze e strumenti di base.
Per promuovere lo sviluppo tali skill l’Università per Stranieri di Perugia ha messo in campo il portato scientifico del suo trentennale Centro di Ricerca sulle risorse idriche e ambientali – WARREDOC – , il quale ha organizzato per i giorni 22 e 23 novembre prossimi due corsi giornalieri gratuiti di digital mapping, il primo: “Dai dati aperti alle mappe digitali”, il secondo: “Mappatura digitale per comunità sostenibili e resilienti riguardo i fenomeni idrici estremi” (Digital mapping for sustainable and resilient communies facing water extremes)
I corsi in programma hanno lo scopo di dare nozioni utili ad orientare cittadini e professionisti nell’acquisizione delle informazioni necessarie a prevenire crisi di varia natura, e in ultima analisi di condurre professionisti e specialisti al supporto dei decisori nella pianificazione delle azioni di gestione territoriale e dei processi urbani, sociali e ambientali che caratterizzano nel presente le nostre vite.
Il Corso di Digital Mapping “Dagli Open Data alle Mappe Digitali” (22 novembre) è rivolto principalmente a studenti delle scuole superiori che vogliano apprendere le potenzialità e gli strumenti di mappatura digitale, conoscerne le opportunità professionali e capire come qualificarsi per lavorare come professionisti del geo-digitale.
Il Corso di “Digital Mapping for Sustainable and Resilient Communi es Facing Water Extremes” (23 novembre) è rivolto a laureandi, laureati e giovani professionisti che vogliano lavorare nei settori geo data science e mappe digitali con particolare focus (non esclusivo, tuttavia) sui temi di sostenibilità, resilienza e sicurezza in ambito climatico-ambientale.
I giovani ricercatori e professionisti interessati avranno modo di confrontarsi con i membri del centro WARREDOC su eventuali prospettive di collaborazione professionale nei settori di riferimento.
L'agenda delle due giornate formative avrà la stessa sequenza: ore 09:00 Saluti istituzionali, ore 09:45 Introduzione al Corso Digital Mapping Edizione 2022, ore 10:30 Come usare open (geo) data per produrre mappe digitali: esercitazioni guidate, ore 13:00 Pausa pranzo, ore 14:00 Sviluppa il tuo primo Progetto di Digital Mapping (da solo o in gruppi), ore 17:00 Presentazione progetto, ore 18:00 Chiusura e consegna attestati. Sede: Palazzo Gallenga – Aula multimediale piano terra.
*I due eventi sono organizzati dal Centro Water Resources Research & Documentation Center (WARREDOC), dai corsi di laurea Made In Italy, Cibo e Ospitalità (MICO), e Comunicazione internazionale e pubblicitaria (ComIP), nonché dall’Ufficio Orientamento dell’Università per Stranieri di Perugia in collaborazione con: Consorzio per il Canale Emiliano Romagnolo, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria (CREA), Associazione Nazionale Boni che e Irrigazioni (ANBI), Fondazione Earth and Water Agenda (Fondazione EWA), One World One Water Center (OWOW), Metropolitan State Univ. of Denver & Denver Botanic Gardens, Geosmartcampus (media partner) e spinoff GRIDDIT - Università per Stranieri di Perugia.

Per ulteriori informazioni sui corsi scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per iscriversi compilare il formulario disponibile sul sito www.warredoc.unistrapg.it

/sg


stampaitalia 300x250