manu1Strategia comune per riportare a Perugia la "Testa di Hypnos"

 

(UNWEB) Perugia. Nei giorni scorsi la IV Commissione consiliare permanente cultura è andata in visita istituzionale al Museo archeologico nazionale dell’Umbria (Manu), dove ha incontrato la direttrice Maria Angela Turchetti. L’obiettivo dell’iniziativa è stato di avvicinare ulteriormente l’istituzione comunale all’importante museo, condividendo progetti e strategie.

“E’ stata davvero una bellissima giornata – spiega il presidente della IV commissione Michele Cesaro – Grazie alla sapiente guida della direttrice Maria Angela Turchetti, che ringraziamo per la squisita disponibilità, abbiamo avuto la possibilità di ricevere dettagliate informazioni sulle reali testimonianze storiche che sono ospitate al Manu. Si tratta, infatti, di un museo ricchissimo di elementi, in alcuni casi perfettamente conservati, che davvero provocano l’effetto di riportarti indietro nel tempo; un viaggio nella storia che con la narrazione della direttrice Turchetti è stato ancora più ricco ed emozionante”.

Nel corso del tour l’attenzione della commissione e della direttrice si è poi focalizzata sul tema della cosiddetta “testa di Hypnos”, una copia della quale è esposta all’interno del museo.

La vicenda – si ricorderà – è stata già oggetto di ampio dibattito sia in commissione che in Consiglio comunale grazie ad un ordine del giorno presentato dalla consigliera Maria Cristina Morbello, accolto all’unanimità dall’assise cittadina.

“La direttrice – riferisce Cesaro – ha condiviso l’opportunità di avviare un percorso formale per chiedere al British Museum di Londra, ove è ospitato l’originale dell’opera ritrovata a Civitella d’Arna, il prestito della testa di Hypnos. Auspichiamo quindi che l’assessorato alla cultura voglia dar corso a questa positiva iniziativa del Consiglio comunale, onde favorire il rientro in patria, seppur temporaneo, dell’opera”.

Al termine della visita commissione e Manu hanno confermato la reciproca volontà di intensificare ulteriormente la collaborazione.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information