(UMWEB) Perugia. L’Assemblea dei soci della SASE SpA, società di gestione dello scalo internazionale dell’Umbria San Francesco di Assisi, riunitasi oggi ha approvato il bilancio di esercizio del 2018 che per il secondo anno consecutivo registra una chiusura in attivo.

L’utile ottenuto nel 2017 e riconfermato nel 2018 ribadisce l’attenta ed oculata amministrazione dei conti e l’accurata gestione dell’attività dell’aeroporto dell’Umbria, che resta tra i pochi scali in Italia di pari dimensioni a mantenere il bilancio in utile. Il dati economici del 2018 evidenziano in particolare il mantenimento del valore della produzione complessiva nonostante il calo di traffico, circostanza quest’ultima dovuta esclusivamente alle decisioni unilaterali e alle strategie intraprese dalle compagnie, totalmente indipendenti dai rapporti intrattenuti con l’aeroporto umbro e tantomeno dalla qualità dei servizi aeroportuali forniti. Da sottolineare il “mol” (margine operativo lordo) ottenuto, pari a 365.927 € che ha consentito anche quest’anno di chiudere il bilancio in positivo, con un attivo di 13.072 €.

L’Assemblea dei soci, che quest’anno coincideva con la scadenza naturale del consiglio di amministrazione, ha ritenuto di rinnovare l’incarico a tutti i membri del c.d.a. per un altro anno, prolungamento ritenuto utile a garantire la continuità di governance su alcuni dossier importanti.
Il Consiglio di amministrazione dunque resterà in carica sino all’approvazione del bilancio 2019.,


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information