Rodolfo Rosa Luca Bianconi(UNWEB) L’Assemblea delle industrie che aderiscono alla Sezione Chimica e Plastica di Confindustria Umbria ha eletto il nuovo Presidente per il biennio 2022-2024 che sarà Rodolfo Rosa, amministratore delegato di Exolon Group di Nera Montoro, azienda multinazionale specializzata nella produzione di lastre in policarbonato. Vicepresidente sarà Luca Bianconi di Polycart di Assisi, che produce film biodegradabili compostabili per imballaggi flessibili. L’Assemblea, che si è riunita nella sede di Confindustria Umbria a Perugia, ha eletto anche i componenti del Consiglio Direttivo.

Ad aprire i lavori è stato il Presidente uscente Alessandro Campanile, di Saci Industrie di Perugia, giunto al termine del suo mandato. 

“Le attività della Sezione – ha ricordato Campanile - hanno sempre costituito un utile momento di confronto e scambio tra gli imprenditori del settore sui temi di maggior attualità che si sono presentati in questo complesso quadriennio. Un confronto che, ad esempio, è stato particolarmente utile ed intenso nel periodo del lockdown, poiché ci ha permesso di confrontarci sia sulle misure di contenimento della pandemia, sia di disporre di preziosi elementi di comparazione per analizzare l’andamento del mercato e le dinamiche della domanda. Abbiamo poi affrontato temi di carattere nazionale: la cosiddetta Plastic Tax, misura che abbiamo più volte avuto modo di criticare, il rincaro del prezzo delle materie plastiche e, più recentemente, il tema della crisi energetica che investe trasversalmente tutti i settori economici, a partire proprio da quelli energivori come il comparto della chimica-plastica”.

Campanile ha tenuto a ringraziare Giuseppe Cioffi di Tarkett “che – ha sottolineato Campanile – nella sua veste di Presidente di ITS Umbria Academy ha sempre avuto una particolare attenzione alla presenza, nell’offerta formativa proposta da ITS, di percorsi particolarmente centrati sui fabbisogni delle imprese del nostro comparto, ultimo dei quali in ordine di tempo è il percorso per Specialista in Economia Circolare e Transizione ecologica”.

Il neopresidente Rodolfo Rosa nel ringraziare l’Assemblea per la fiducia dimostratagli, ha sottolineato di voler proseguire l’attività in continuità con il lavoro svolto nel biennio precedente. “Due i punti fondamentali - ha detto - Il primo è quello di aumentare e rendere sempre più stretto il network di imprese che operano in Umbria, per unire le nostre conoscenze e favorire nuove collaborazioni. Anche per questo continueremo a organizzare periodicamente visite aziendali, che ci consentono di confrontarci sulle migliori soluzioni organizzative e tecnologiche adottate dalle nostre imprese. Inoltre, ci impegneremo per far in modo che le problematiche del comparto vengano affrontate correttamente, in tutta l’Umbria e in particolare nella provincia di Terni dove c’è una maggiore concentrazione di aziende che operano in questo settore, anche per far sì che iniziative come il progetto TURN-Terni-Narni Urban Re-Generation sia sempre più conosciuto nella comunità e coinvolga un numero crescente di imprese”.

L’Assemblea ha eletto anche i componenti del Consiglio Direttivo per il biennio 2022-2024 che saranno:

Paolo Bazzica, Bazzica; Alessandro Campanile, Saci Industrie; Marco Centinari, Ceplast; Federico Cioci, Novamont; Marco Iorio, Beaulieu Fibres International Terni; Luigi Nigrelli, Sangraf Italy; Carlo Rondelli, Icat; Guido Strati, Lechler ed Elena Veschi, Umbraplast.


stampaitalia 300x250