GooD 20 marzo 2016 024Domenica 26 giugno, dalle 11:00, presso l’Università dei Sapori di Perugia, degustazione di prodotti e scambio di esperienze all’insegna dell’eccellenza e della tipicità

(ASI) Perugia. Stringere rapporti e alleanze nel nome della qualità, della tipicità, del servizio di eccellenza al consumatore, della consulenza specialistica sul prodotto: è ispirata a questo obiettivo la giornata GooD Umbria dedicata all’incontro tra esercenti – alimentaristi, macellai, ristoratori - e aziende umbre della produzione, in programma domenica 26 giugno, dalle ore 11:00, a Perugia, presso l’Università dei Sapori (Via Montecoreo 45. Montebello).
E’ il secondo appuntamento che GooD Umbria – il progetto e il marchio che identificano un circuito di imprese di eccellenza del settore alimentare, macelleria e ristorazione, realizzato per iniziativa di Confcommercio Umbria e delle Associazioni di categoria degli alimentaristi Fida, dei macellai Federcarni, dei pubblici esercizi Fipe, con il supporto tecnico di Università dei Sapori e della società di servizi Seac, in collaborazione con Adiconsum e con il contributo della Camera di commercio di Perugia - dedica a favorire il contatto diretto tra commercializzazione e produzione, allo scopo di valorizzare produzioni di eccellenza umbre, di aprire loro nuovi canali distributivi e di accrescere l’offerta merceologica e la competenza sui prodotti delle imprese aderenti.
A confrontarsi le oltre 60 imprese che fanno parte del circuito GooD Umbria e 15 produttori delle seguenti categorie: vino, carni, formaggi, legumi, olio, ortofrutta.
Il programma prevede, dopo la registrazione dei partecipanti, l’incontro tra i produttori e le imprese GooD, la degustazione dei prodotti con la spiegazione delle loro caratteristiche, e poi incontri individuali gestiti liberamente dai presenti.
Poiché il progetto GooD è aperto alla partecipazione delle imprese che abbiano i requisiti e adottino i comportamenti previsti nell’apposito regolamento, la giornata di domenica è aperta anche a tutti quegli alimentaristi, macellai e ristoratori che vogliano approfondire l’iniziativa e scoprire le opportunità che offre.
Ricordiamo che le imprese GoodUmbria sono riconoscibili grazie ad un marchio, ad un totem e a materiale informativo, che animano il blog www.goodumbria.it e la pagina facebook www.facebook.com/goodumbria.

Partner dell’iniziativa ancora una volta l’Università dei Sapori, polo di eccellenza nella formazione nel settore alimentare e ristorativo e nella valorizzazione delle produzioni tipiche in Italia e all’estero. L’accrescimento e aggiornamento delle competenze professionali e della cultura alimentare è infatti un altro degli elementi grazie a cui si vogliono distinguere gli imprenditori GooD.


Immagine WhatsApp 2024 02 24 ore 15.27.34 f9718639

 AVIS

80x190