MurroPopolodellafamiglia(UNWEB) Lunedì 8 novembre si insedieranno il primo Consiglio comunale spoletino e la Giunta imbastita dal Sindaco Sisti.


“La nostra città, anche se stanca ed angosciata, chiede con forza di invertire una rotta che negli ultimi anni ha causato impoverimento e mediocrità. Per questo, come Popolo della Famiglia insieme agli auguri di buon lavoro vogliamo lasciare un appello per non assegnare alle questioni legate al lavoro, alla famiglia ed alla scuola posizioni amministrative marginali”, ha dichiarato Rosario Murro, coordinatore comunale del PdF Umbria.
“Argomenti cruciali e strategici per la stessa sopravvivenza di un Comune e che, dalle prime uscite del Sindaco, non ci sembra essere stati catalogati come priorità. Assessorati alla “transizione ecologica” ed alla “transizione digitale” hanno il sapore di una retorica vuota e spenta rispetto alle vere necessità della popolazione. Speriamo che sia solo una dimenticanza tecnica alla quale seguirà un impegno diretto verso welfare e scuola. Come Popolo della Famiglia ci faremo carico di segnalare e verificare tutto ciò che è legato al sociale ed al futuro dei nostri figli, come quel 7° assessore che, ad oggi, non è stato nominato”, ha concluso Rosario Murro sottolineando come sia fondamentale per qualsiasi amministratore essere rigoroso soprattutto nella scelta dei temi essenziali.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information