Pepucci(UNWEB) Il consigliere regionale Francesca Peppucci (Lega) esprime “soddisfazione per l'annuncio dell'assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche circa l'approvazione degli interventi di consolidamento, manutenzione e salvaguardia dei territori interessati da fenomeni franosi nei Comuni di Orvieto e Todi”.

"Si tratta – spiega Peppucci - di interventi molto importanti per la salvaguardia del patrimonio paesaggistico, archeologico, storico e artistico delle città interessate da movimenti franosi, che si rendono possibili grazie al lavoro svolto in sinergia dalla Lega su vari livelli amministrativi. In tal senso un ringraziamento va al senatore Luca Briziarelli, per aver formulato un emendamento alla Legge di Bilancio 2019, la cui approvazione ha portato allo stanziamento di circa 3 milioni di euro complessivi in favore dei territori umbri: 1 milione e 650mila euro per Orvieto e 1 milione e 350mila euro per Todi. Grazie alle risorse messe a disposizione dalla Legge ‘160/2019’ e in seguito all'approvazione dei Piani di interventi riguardanti l’Accordo di Programma tra la Regione Umbria e i Comuni di Orvieto e Todi, viene compiuto un importante passo in avanti nella difesa del territorio e vengono garantite risposte ai cittadini su tematiche fondamentali come quelle del rischio idrogeologico”.

“Nel dettaglio degli interventi - prosegue - a Todi i fondi verranno utilizzati per il monitoraggio e la manutenzione straordinaria delle opere di consolidamento del Colle di Todi; opere di impermeabilizzazione e regimazione idraulica; interventi straordinari per il ripristino dell'impermeabilizzazione del Colle di Todi con particolare riferimento a strade e piazze. A Orvieto sono previsti interventi straordinari per il ripristino dell'impermeabilizzazione del Pianoro di Orvieto, con particolare riferimento a strade piazze; manutenzione straordinaria per mantenimento sicurezza idrogeologica pendici e drenaggi; progettazione, ripristino e implementazione della strumentazione geotecnica per il controllo dei fenomeni franosi a tutela della popolazione".


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information