LogoLega(UNWEB) "Necessario era presentare una mozione adeguata sull’AST, proprio per sopperire alle solite lacune e strumentalizzazioni della sinistra che ha provato a sollecitare la Giunta su impegni che ha già svolto o che non può ancora svolgere, manifestando inequivocabilmente la natura fuori fuoco dell’iniziativa": lo scrivono, in una nota, i consiglieri regionali del Gruppo Lega (Stefano Pastorelli, Daniele Carissimi, Daniele Nicchi, Paola Fioroni, Francesca Peppucci, Valerio Mancini, Eugenio Rondini, Manuela Puletti).

“La nostra mozione (https://consiglio.regione.umbria.it/informazione/notizie-acs/transizione...) – affermano Pastorelli e colleghi - è stata giudicata addirittura 'ridicola' da coloro che si prestano solo ad apparire vicini ai lavoratori, ma che col loro comportamento dimostrano di preferire solo la polemica sguaiata e sterile ai contenuti utili e coerenti con le competenze e le funzioni dell’ente regionale. Non è accettabile che il dibattito politico, quando riguarda direttamente i lavoratori e un sistema economico strutturale della nostra regione, sia trascinato nell’ambito della schermaglia tra schieramenti che interessa solo quei politici abituati a specchiarsi nella vanagloria delle loro iniziative”.

“L’unica cosa ridicola nella vicenda – concludono - è che la mozione del PD rinviata lo scorso 16 novembre in Commissione e oggi guarda caso ritirata dal primo firmatario consigliere Paparelli, prevedeva impegni già svolti da tempo dalla Giunta, di cui la minoranza non si erano nemmeno accorta, e altri prematuri, fintanto che non vi sarà un pronunciamento dell’Antitrust".


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information