murro3(UMWEB) Spoleto -  Murro, Popolo della Famiglia: ” nuova legge di bilancio. Opportuno sarebbe un confronto con le parti sociali”. Formazione e posti di lavoro sono alla base di tutto. Così Rosario Murro Popolo della Famiglia in una breve intervista.

Si prevedono manifestazioni con presenze in piazze da parte siglie sindacali e cittadini per  contestare la manovra   predisposta dal governo Draghi. Insistono le diseguaglianze sociali, economiche e geografiche del Paese.

Anche l’Umbria si mobilita mobilitazione con assemblee  che culmineranno con la manifestazione generale e Terni il prossimo 27 novembre.

La nuova  legge di bilancio e le riforme  non pone in risalto il lavoro e i diritti, in particolare dei giovani e delle donne – sottolinea Rosario Murro  Popolo della Famiglia:” Senza un confronto preventivo si rischia d’ingoiare un’altra Legge senza averne prima discusso con le parti sindacali.

“Serve una seria revisione  e riduzione tasse lavoratori e pensionati” ha aggiunto Murro ” opportuno sarebbe combattere lavoro nero, evasione fiscale, indirizzare gli investimenti sulla formazione al lavoro e di conseguenza creare occupazione”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information