Logo-CIP La manifestazione è stata spostata presso il Palasport locale, A Magione ultima tappa di "Uniti nello sport per vincere nella vita"

Saranno coinvolti circa 200 studenti delle scuole del territorio

(ASI) MAGGIONE,  – Favorire la piena integrazione delle persone disabili nella scuola, attraverso i valori dello sport. Con questo spirito venerdì 22 maggio presso il palazzetto dello sport di Magione (e non più in piazza Matteotti come previsto nel programma) andrà in scena la seconda tappa della quinta edizione di "Uniti nello sport per vincere nella vita", la manifestazione organizzata dal Comitato Italiano Paralimpico (Cip) dell'Umbria in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale, Telethon, Inail e le amministrazioni coinvolte.

Il programma prevede il ritrovo delle società e dei ragazzi delle scuole del territorio dalle ore 8,30. Alle 9 è previsto il saluto delle autorità a cui seguiranno le esibizioni sportive, che termineranno intorno alle 12.

I partecipanti potranno cimentarsi nell'arrampicata sportiva, nel tiro con l'arco, nel basket in carrozzina, nel biliardo per disabili in carrozzina, nel tiro a segno con pistola elettronica, nelle bocce, nel lancio freccette, in passeggiate a cavallo grazie al Centro Ippico San Biagio le Masse e nel calcio a 5 in collaborazione con una squadra calabrese di disabili.

Saranno presenti all'iniziativa Francesco Emanuele, presidente Cip Umbria, Giacomo Chiodini, sindaco del Comune di Magione, Cristina Tufo, assessore agli eventi del Comune di Magione, Paolo Gallina in rappresentanza di Telethon.


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information