G2(UNWEB) Foligno. “E’ una grande soddisfazione la presenza del Giro d’Italia a Foligno che costituisce un’occasione di ripartenza della nostra città”. Lo ha detto il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ricordando il prossimo arrivo della carovana rosa per la decima tappa L’Aquila-Foligno, in programma lunedì 17 maggio.

“C’è stata una ritrovata sinergia e collaborazione tra territori, in particolare con Perugia – ha detto il sindaco – e ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per consentire l’organizzazione di questo evento”. L’arrivo della tappa e gli eventi collaterali (organizzati da sabato 8 maggio a martedì 18 maggio a cura del Comune, in collaborazione con sponsor e Confcommercio, Confesercenti, Innamorati del Centro, Consorzio In Centro) sono stati illustrati in una conferenza stampa svoltasi nella corte di Palazzo Trinci. L’assessore allo sport, Decio Barili, ha messo in evidenza “il rapporto molto diretto di Foligno con il ciclismo” annunciando anche che “Foligno ospiterà l’arrivo, un’ora prima dei corridori professionisti, della tappa del ‘Giro E’ con biciclette elettriche, nell’ottica della mobilità sostenibile”. L’assessore al turismo, Michela Giuliani ha sottolineato “la grande opportunità di visibilità data dal Giro d’Italia al territorio” parlando del collegamento tra la tappa e le Giornate dantesche con l’illuminazione di rosa del Ponte della Liberazione. Gloria Panfili (gruppo fund raising del comitato tappa) ha sottolineato, tra l’altro, che in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia, ci saranno, per i cittadini, delle borracce in alluminio, personalizzate per l’evento. Al momento del ritiro sarà possibile effettuare una donazione a favore della Caritas diocesana di Foligno coniugando solidarietà e ambiente. Il direttore della Caritas diocesana, Mauro Masciotti, ha ringraziato l’amministrazione comunale per l’iniziativa. “E’ importante proseguire questa collaborazione prolifica – ha detto – ma è importante che si possa portare le borracce per altre tappe”.
Sono questi in calendario gli eventi collaterali che spesso si intrecciano con le iniziative previste per le Giornate dantesche.
Ecco gli appuntamenti di domani, sabato 8 maggio. Alle 10, a Porta Romana viene inaugurata la sede del comitato di tappa ma alle 15 è la volta di “In bici con Dante” un itinerario cicloturistico, curato da “La Francescana ciclostorica” e le Associazioni ciclistiche del territorio. Nella corte di Palazzo Trinci, sarà possibile la registrazione ritirando la mappa ed un gadget. L'itinerario "In bici con Dante" è un tracciato circolare, che inizia e termina a Foligno, di circa 38 km interamente pianeggiante, adatto ad ogni tipo di bicicletta. E il percorso incrocia più volte il corso del Topino e del Clitunno. Alle 17 “Ispirazioni dantesche e innovazione: dalla prima stampa della Commedia all’arte contemporanea”, visite guidate nel centro storico a cura dell’Associazione guide turistiche dell’Umbria. Alle 19,45 alcune parti della città si tingeranno di rosa: il Ponte della Liberazione, l’orologio del palazzo comunale, la fontana di Porta Todi.
Per domanica 9 maggio è in programma, alle 14, la “Coppa San Michele”, una gara ciclistica categoria juniores a cura dell’Unione Ciclistica Foligno.
Sabato 15 maggio, alle 17, “Ispirazioni dantesche e innovazione: dalla prima stampa della Commedia all’arte contemporanea”, visite guidate nel centro storico a cura dell’Associazione guide turistiche dell’Umbria.
Domenica 16 maggio “In Giro baby”, alle 15, un carosello dei giovani ciclisti per le vie del centro storico a cura di Unione Ciclistica Foligno ‘Start’.
Lunedì 17 maggio, alle 17, è previsto l’arrivo della tappa, in via Nazario Sauro. Alle 18,30 nella corte di Palazzo Trinci, “Dopo la tappa”. L’evento, a cura di Panathlon Club Clitunno e La Francescana Ciclostorica prevede conversazioni e musica e come protagonista c’è la bicicletta, considerato mezzo etico di ripartenza. Coordina Ludovica Casellati “Ladybici”. A seguire degustazione con prodotti tipici locali a cura del Gal.
Martedì 18 maggio, dalle 19,30, “In Giro a Palazzo”, con visite guidate a Palazzo Trinci e alla mostra “Raffaello e la Madonna di Foligno. La fortuna di un modello” a cura di CoopCulture e Ente Giostra della Quintana. A seguire degustazione con prodotti tipici locali a cura del Gal. Le diverse iniziative sono ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria (tel 3474774839 oppure email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information