Segre(UNWEB) Perugia. E' stato uno dei colpi più importanti, seppur arrivato alla fine di questo mercato estivo, ma è già pronto a far sentire, da subito, la sua presenza. Jacopo Segre in questi primi allenamenti ha già impressionato soprattutto per prestanza fisica e proviene in prestito dal Torino per dare fosforo alla mediana biancorossa. Questo pomeriggio il centrocampista classe 1997 è stato presentato tramite i canali ufficiali della società biancorossa.
 
Ciao Jacopo, quali sono le tue prime impressioni?
 
Innanzitutto è un piacere essere qua. Le prime impressioni sono state subito positive perché ho incontrato uno staff e un gruppo che mi hanno subito accolto nel migliore del modi. Stiamo lavorando per preparare la partita del weekend, perchè so bene che è il campo a parlare
 
Come è nata questa possibilità di venire a Perugia?
 
E' stato un contatto avvenuto negli ultimi giorni di mercato e quando mi è arrivata questa proposta ho accettato subito con grande piacere perchè indossare con questa maglia gloriosa di una città importante e di una società così storica è un onore
 
Quali sono le tue caratteristiche?
 
Sono un giocatore aggressivo, di gamba, fisico, che deve tenere d'occhio tutte le fasi di una partita. Sono a disposizione del mister e spero di ripagare la fiducia sua e della società
 
Cosa ti ha lasciato l'esperienza al Torino e che allenatore è Juric?
 
E' stata un'esperienza fondamentale per la mia crescita. Juric? Persona veramente super e allenatore che sa tirare fuori il meglio di te. Questo ritiro con lui è stato molto importante per preparare al meglio la stagione, lo ringrazio
 
Alvini è un allenatore che ha dimostrato di saper migliorare le individualità dei singoli attraverso il gioco. Questa motivazione la possiamo annoverare tra quelle che ti hanno indotto a scegliere Perugia?
 
Sicuramente. Alvini è un mister molto preparato che vuole tirar fuori tutte le potenzialità di un singolo giocatore. Con lavoro, sacrificio e dedizione cercherò di ripagare la fiducia e mostrare le mie qualità
 
Che partita ti aspetti a Frosinone?
 
Sicuramente una battaglia. Affronteremo una squadra forte e molto attrezzata. Stiamo lavorando per prepararla al meglio e per scendere in campo per ottenere i tre punti
 
E il tuo obbiettivo personale?
 
Quello di migliorarsi giorno dopo giorno attraverso gli allenamenti. Poi ovviamente ottenere i punti e le vittorie per cercare arrivare alle posizioni di vertice. E' chiaro che se tutto questo arriva i grandi obbiettivi si possono raggiungere e tutto migliora
 
Chiudiamo con un messaggio ai tuoi nuovi tifosi
 
Saluto tutti i tifosi del Grifo, vi aspetto allo stadio e sarà un onore.
 
Enrico Fanelli - TifoGrifo.com
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information