TernanaPisa(ASI) Terni – Termina con un sontuoso 1-4 la sfida tra Ternana e Pisa. Un match davvero deludente per le fere allenate da Cristiano Lucarelli che in conferenza stampa dichiara: "Mi ritengo una persona seria, anche se è troppo fresca per capire in cosa ho sbagliato, me la voglio rivedere. A prescindere, prima di capire nei particolari cosa ho sbagliato, mi assumo io la responsabilità, ci metto la faccia io".


Troppi errori condannano la Ternana ad una meritata sconfitta, contro un Pisa organizzato che però è stato agevolato anche dai numerosi errori in difesa dei rossoverdi.
Lucarelli nell’undici iniziale presenta Ghiringhelli, Sørensen, Martella, Salzano in mediana e Mazzocchi a destra.
Al 9’ le fere vanno già sotto a seguito di un grave errore difensivo su angolo di Gucher e, primo palo completamente scoperto e De Vitis che con semplicità sigla lo 0-1.
Alla mezz’ora la Ternana trova il pareggio, grazie ad un calcio di rigore netto per un fallo di Marin su Salzano. Donnarumma dal dischetto non sbaglia e pareggia i conti..
Pareggio che non dura nemmeno due minuti perché al 32’ sul colpo di testa di Touré parato da Iannarilli Sørensen tocca il pallone verso la propria porta e sigla un autogoal che riporta in vantaggio i toscani.
Il primo tempo finisce con il risultato di 1-2.
Nella ripresa la Ternana subisce altre due reti al 57’ con Lucca e poi all’87 con il neo entrato Cohen, nonostante Lucarelli a match in corso abbia tentato di dare una smossa alla squadra con l’ingresso di Partipilo, Peralta e Pettinari, ben poco è cambiato.
La Ternana incassa la terza sconfitta consecutiva, con zero punti in classifica e ben 9 goal subiti. Nemmeno il calendario aiuta i rossoverdi che sabato prossimo affronteranno il Monza fuori casa e mercoledì il Parma al Liberati. Una situazione delicata dove la parola d’ordine è quella di rialzarsi.

Il tabellino:
Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli (59′ Partipilo), Boben, Sørensen, Martella (68′ Celli); Palumbo, Salzano; Mazzocchi, Falletti (59′ Paghera), Furlan (c, 74′ Peralta); Donnarumma (59′ Pettinari).
A disposizione: Vitali, Krapikas, Capuano, Defendi, Mazza, Koutsoupias, Capone.
Allenatore: Cristiano Lucarelli
Pisa (4-3-1-2): Andrade; Birindelli, Leverbe, Caracciolo, Beruatto (71′ Hermannsson); Touré, Marin, De Vitis (85′ Nagy); Gucher (c, 71′ Sibilli); Marsura (79′ Cohen), Lucca (85′ Masucci).
A disposizione: Livieri, Dekić, Masucci, Di Quinzio, Cisco, Piccinini, Mastinu.
Allenatore: Luca D’Angelo
Arbitro: Luigi Maresca di Napoli (Marco Trincheri di Milano e Marco D’Ascanio di Ancona, IV° ufficiale Stefano Nicolini di Brescia);
Addetto Var: Livio Marinelli di Roma, Assistente Pietro Dei Giudici di Latina
Reti: 30′ r. Donnarumma (T); 9′ De Vitis, 32′ Sørensen a., 57′ Lucca, 84′ Cohen (P)
Ammoniti: 47′ Ghiringhelli, 63′ Sorensen (T); 58′ Gucher , 82′ Leverbe (P)
Spettatori: 4.003 (di cui 463 ospiti). Incasso 48.347 euro

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information