Lallenatore Francesco MonacoTerza giornata di campionato, il Foligno gioca in casa contro il Cascina. Mister Francesco Monaco: “Dobbiamo essere noi a dare qualcosa in più”

(UNWEB) Foligno,  – Terza giornata di Campionato di serie D, girone E, per i falchetti, che affronteranno in casa, domenica 3 ottobre, alle ore 15, allo stadio Enzo Blasone, il Cascina. Per l’allenatore del Foligno, Francesco Monaco, non ci sono dubbi: “Dobbiamo essere noi a dare qualcosa in più”. Un concetto chiaro ribadito durante la conferenza stampa pre partita, che si è tenuta, sabato 2 ottobre, nella sala stampa Ermanno Benedetti.

“Ci siamo preparati bene e sono convinto che domani possiamo fare una grande prestazione – ha spiegato Monaco –, ma al di là di tutto dobbiamo essere noi a fare una partita con molta concentrazione, determinazione e voglia di arrivare per primi sulla palla”. Una sfida importante per i biancazzurri, consapevoli di non aver fatto, domenica scorsa, una prestazione all’altezza contro il Rieti. “Non mi è piaciuto quello che ho visto – ha continuato l’allenatore dei falchetti –, ma neanche ai ragazzi e dobbiamo cercare di cambiare trend. Tutti noi dobbiamo dare qualcosa in più rispetto a quello che abbiamo dato fino ad ora, dal sottoscritto fino all’ultimo della rosa”. “È mio dovere – ha sottolineato Francesco Monaco –, quando le cose non vanno bene, di cercare di cambiare qualcosa, per portare i risultati. Tutti i ragazzi sono dispiaciuti per la prestazione della volta scorsa e sono consapevoli che è venuta a mancare la concentrazione. Ci sono state delle disattenzioni sia al primo gol, anche se eravamo messi male, che al secondo, anche se eravamo schierati”.

Sul Cascina, infine, mister Monaco ha evidenziato: “Abbiamo visto la partita che ha giocato contro la Pianese, per quanto sia una neo promossa, in realtà è una squadra di categoria, perché ci sono dei giocatori esperti. Stiamo provando qualcosa di nuovo, anche dal punto di vista tattico, ma al di là di questo dobbiamo dare noi qualcosa di più sotto tutti gli aspetti: tattici, tecnici, di determinazione e di corsa”.

Indisponibile il difensore Antonio Vespa, che non è riuscito a recuperare a causa di una contusione alla caviglia. Ventidue i giocatori convocati per questo match arbitrato da Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia, con gli assistenti Antonio Aletta di Avellino ed Ernesto Dell’Isola di Sapri: Alessio Amadio, Lorenzo Belli, Marco Bevilacqua, Mattia Bisceglia, Leonardo Bocci, Francesco Bossa, Nicolò Canalicchio, Angelo Chiavazzo, Mario Dell’Orso, Federico Fuso, Diogo Gil De Oliveira, Filippo Lambertini, Massimiliano Maraolo, Gioele Mincione, Lamin N’Diaye Massouba, Alessandro Oliva, Maurizio Peluso, Adriano Sbarzella, Tommaso Settimi, Christian Tassi, Alessio Turini e Giorgio Valentini.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information