7OZ 9683segreTG(UNWEB) Perugia. Un gran peccato. Sembrava spianata la strada verso la vittoria del Derby dell’Umbria, ma sono bastati alcuni episodi, uniti ad un netto calo del Perugia nel secondo tempo, a far sì che tutto sfumare. Verrebbe da chiedersi cosa sarebbe successo se nel primo tempo De Luca fosse riuscito a trasformare quel rigore, ma purtroppo l’1-1 finale è oramai scritto. Per quanto si è visto nell’arco dei 90′ il risultato può starci, ma chi possono recriminare di più sono gli uomini di Alvini, rei di non avere sfruttato l’occasione propizia. Il percorso però rimane ampiamente positivo, l’imperativo ora è guardare avanti.
 

ALVINI NON CAMBIA – Recuperano Angella e Santoro ma solo per la panchina e dunque vengono confermati gli undici di Parma. Davanti a Chichizola ci sono dunque Sgarbi, Curado e Dell’Orco; centrocampo con Falzerano, Segre, Burrai, Kouan e Lisi; davanti Matos e De Luca. Cristiano Lucarelli sceglie di giocarsela con Falletti dietro Donnarumma e Pettinari.

 
OCCASIONE SPRECATA – I biancorossi assumono subito l’iniziativa e potrebbero passare già al minuto 13: De Luca libera di sponda Matos che viene affossato con una spinta da Capuano. Rigore sacrosanto (confermato dal var) che purtroppo il numero 9 si fa respingere con i piedi da Iannarilli.
 
PALLE FERME DECISIVE – Ci si impiega un po’ a digerire il colpo, ma lo spartito tornerà quello originario. Tuttavia saranno ancora decisive le palle inattive: al 31′ un corner di Burrai viene corretto in rete da Kouan, il giocatore senza dubbio più discusso di quest’ultimo periodo.
 
TUTTO DA RIFARE – Lucarelli getta nella mischia, anche se non al meglio, Palumbo e Partipilo e la scossa arriva già ad inizio ripresa. Passano solo 2′ e Falletti mette in condizione Pettinari di realizzare il pareggio. Il Perugia ha un’altra sola occasione con Segre poi cala: c’è tempo per un rigore reclamato dalle Fere per un mani in area di Vanbaleghem (i dubbi effettivamente rimangono) ma la quaterna arbitrale fa proseguire. Termina così 1-1 con un po’ di delusione percepibile nell’aria.
 
TABELLINO
 
PERUGIA – TERNANA 1-1
 
PERUGIA: Chichizola, Segre, Burrai (23′ st Ferrarini), De Luca, Matos (43′ st Murano), Dell’Orco, Curado, Falzerano (43′ st Vanbaleghem), Kouan (35′ st Santoro), Sgarbi, Lisi (35′ st Rosi). A disp.: Fulignati, Righetti, Gyabuaa, Angella, Sounas, Murgia, Zanandrea. All.: Massimiliano Alvini
 
TERNANA:  Iannarilli, Proietti, Sørensen, Falletti (43′ st Koutsoupias), Capuano (1′ st Palumbo), Defendi, Diakitè, Pettinari, Agazzi (1′ st Partipilo), Martella (12′ st Ghiringhelli), Donnarumma (26′ st Capone). A disp.: Krapikas (GK), Palumbo, Kontek, Mazzocchi, Peralta, Salzano, Nesta, Boben.. All.: Cristiano Lucarelli
 
ARBITRO: Sig. Marco Guida di Torre Annunziata (Ciro Carbone di Napoli e Giorgio Peretti di Verona) IV° ufficiale: Valerio Maranesi di Ciampino  VAR: Ivano Pezzuto di Lecce AVAR: Domenico Rocca di Catanzaro
 
RETI: 30′ pt Kouan, 2′ st Pettinari
 
NOTE: presenti 7556 spettatori. Al 14′ pt Iannarilli para rigore a De Luca. Ammoniti Capuano, Burrai, Pettinari, Sgarbi, Palumbo
 
Enrico Fanelli - Agenzia Stampa Italia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information