BENDA 20211219 190029 52847– I ragazzi di Grbic si compattano nelle difficoltà e sfoderano una prova di grande qualità in casa della Cucine Lube. Leon imprendibile, Solè sontuoso. I Block Devils chiudono l’andata al primo posto –

(UNWEB) CIVITANOVA MARCHE (MC) – Una favolosa Sir Safety Conad Perugia espugna l’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, sconfigge in quattro set i padroni di casa della Cucine Lube e si prende il titolo di campione d’inverno.
Rispondono da uomini i Block Devils ad una settimana, l’ultima, decisamente complicata. Rispondono con una prestazione concreta, determinata, fatta di pallavolo, soprattutto in fase break, di altissimo livello. Rispondono soprattutto a testa alta, come fanno i campioni.
Primi due set sempre condotti dai bianconeri che attaccano con percentuali clamorose e trovano tanto dalla correlazione muro-difesa. Poi il match si fa equilibrato, la Lube la spunta ai vantaggi nel terzo parziale, ma nel quarto i Block Devils rientrano in campo con la testa giusta e piazzano a metà frazione il break decisivo con l’ace di Gianelli che chiude le ostilità.
Numeri impressionanti di Perugia che, se in battuta infila 6 ace con 24 errori, riceve alla grande (62% di positiva), attacca ancora meglio (60% di squadra) e chiude 8 muri vincenti.
Mvp un imprendibile Leon che chiude con 27 punti ed il 75% sotto rete. Doppia cifra per un sontuoso Solè (16 punti con 4 muri ed il 75% in primo tempo) e Plotnytskyi (14 palloni a terra), ma molto bene tutti gli effettivi di Grbic con Russo che propizia tanti break con i suoi turni al servizio, Giannelli che gestisce bene le sue bocche da fuoco, Ter Horst che porta il suo mattoncino alla causa e Colaci che è l’assoluto padrone della seconda linea bianconera.
Si chiude dunque il girone d’andata di Perugia con 34 punti su 36 a disposizione, 11 vittorie piene ed una sola sconfitta, al tie break, contro Modena.

IL MATCH

Formazione obbligata per Grbic con Ter Horst opposto e Plotnytskyi in posto quattro. Subito due di Leon, poi Solè e l’ace di Russo (0-4). Leon mantiene le distanze con la pipe del 3-7. Yant dimezza (5-7). Ace di Plotnytskyi, poi out Lucarelli (6-11). Ter Horst va a segno da posto due (8-13). Solè in contrattacco (9-15). Yant non ci sta (11-15). I bianconeri non si scompongono e con Leon tornano a +6 (12-18). Ace di Giannelli (12-19). Pipe vincente di Plotnytskyi, poi ace di Russo e poi smash di Solè (14-23). Out Zaytsev, set point Perugia (14-24). Fuori il servizio di De Cecco, Block Devils avanti (15-25).
Si riparte con il maniout di Leon (2-3). Simon capovolge (6-5). Si gioca punto a punto (8-8). A punto Solè (8-9). Ancora il centrale argentino, poi out Yant (10-12). Leon mantiene le distanze (14-16). Muro vincente di Solè (14-17). Smash di Giannelli (15-19). Un paio di errori dai nove metri dei padroni di casa (18-22). Ter Horst a bersaglio da posto quattro (19-23). In rete Kovar, set point Sir (20-24). Tocca l’astina l’attacco di Zaytsev e Perugia raddoppia (20-25).
Leon apre il terzo parziale (1-3). Smash di Plotnytskyi (2-5). Civitanova pareggia subito con il turno di Yant al servizio (5-5). Out Plotnytskyi, Lube avanti (7-6). Si riscatta l’ucraino (8-8). Si va a braccetto (11-11). Break Civitanova con il muro di Diamantini (13-11). Perugia non riesce a ricucire (16-14). Yant spinge i suoi (18-15). Leon riporta sotto Perugia (18-17). L’aggancio arriva a quota 20 con Plotnytskyi. Il muro di Giannelli tiene la parità (21-21). Ace di Plotnytskyi (22-23). Kovar pareggia (23-23). Fuori Kovar dai nove metri, match point Perugia (23-24). Simon manda il set ai vantaggi (24-24). Leon da posto quattro (24-25). Yant (25-25). Ancora Leon (25-26) e ancora Yant (26-26). In rete il servizio di Yant (26-27). Si riscatta subito il giovane cubano di Civitanova (27-27). Simon a segno e set point Lube (28-27). Fuori la battuta i Gabi Garcia (28-28). Simon al secondo tentativo (29-28). Incomprensione nella metà campo bianconera e Civitanova accorcia (30-28).
Avvio equilibrato con Perugia fallosa in battuta (4-4). Ace di Zaytsev (6-4). Leon pareggia, Solè ne mette a terra due e firma il sorpasso (8-10). Gran colpo di Leon (10-12). Invasione di Simon, poi maniout di Plotnytskyi, poi out Kovar (12-17). Fuori Russo dopo il tocco del nastro (14-17). Leon chiude da posto quattro (15-19). Ancora Leon (17-21). Muro di Solè (17-22). Incredibile punto con la difesa di Civitanova (19-22). Il muro di Perugia (19-23). In rete Leon (21-23). Fuori il servizio di Zaytsev, match point Perugia (21-24). Chiude l’ace di Giannelli (21-25).

I COMMENTI

Wilfredo Leon Venero (Sir Safety Conad Perugia): “Siamo molto contenti. Siamo venuti a Civitanova, senza tre compagni per le vicende che conosciamo, per fare la nostra partita. È andata molto bene, prendiamo tre punti importanti su un campo che sappiamo essere molto difficile e questa è una vittoria che dà grande fiducia alla squadra. La nostra battuta non è andata come al solito, ma siamo stati bravi a non perdere la concentrazione per questo ed a dare il massimo negli altri fondamentali”.

IL TABELLINO

CUCINE LUBE CIVITANOVA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3
Parziali: 15-25, 20-25, 30-28, 21-25
CUCINE LUBE CIVITANOVA: De Cecco 1, Zaytsev 14, Simon 11, Anzani 1, Lucarelli 4, Yant 15, Balaso (libero), Kovar 4, Marchisio, Gabi Garcia, Diamantini 5, Sottile. N.e.: Jeroncic (libero), Penna. All. Blengini, vice all. Giannini.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Giannelli 4, Ter Horst 5, Russo 7, Solè 16, Leon 27, Plotnytskyi 14, Colaci (libero). N.e.: Travica, Piccinelli, Ricci, Dardzans. All. Grbic, vice all Valentini.
Arbitri: Mauro Goitre – Marco Zavater
LE CIFRE – CIVITANOVA: 21 b.s., 1 ace, 45% ric. pos., 23% ric. prf., 50% att., 3 muri. PERUGIA: 24 b.s., 6 ace, 62% ric. pos., 30% ric. prf., 60% att., 8 muri


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information