horstIl tiki taka s’insegna a Santa Sabina (Wein darà lezioni ai tecnici perugini “è il gioco che deve adattarsi all’allievo, non il contrario”)

HORST WEIN l’ALLENATORE DEGLI ALLENATORI nato in Germania, ad Hannover, ex giocatore di hockey su prato (oro olimpico con la Germania Ovest nel’72), fino al 1985 è stato allenatore di quella disciplina.

Dall’ 85 inizia a lavorare per il settore giovanile del Barcellona: i suoi metodi di insegnamento sono arrivati in 54 Paesi e a 12.000 allenatori.

I metodi di allenamento che hanno reso celebre la “Cantera” del Barcellona sbarcheranno a Perugia insieme al loro inventore, il Formatore dei Formatori, Horst Wein, il 16 il 17 e il 18 gennaio 2015 al Centro Sportivo “Flavio Mariotti” presso Santa Sabina.
Tre giorni intensi di lavoro per tecnici e dirigenti delle società sportive locali interessati a potenziare la qualità dei loro settori giovanili e non solo.
L’iniziativa, fortemente voluta dal Presidente dello Junior Santa Sabina Aldo Battaghini e dai responsabili della scuola calcio Jacopo Giugliarelli e Gionata Giancarlini, s’inserisce nel “giro del mondo” che Wein, definito il “GURU” dei settori giovanili, sta compiendo insieme al suo staff di tecnici: Marcello Nardini, ex portiere della Bundesliga, Franco Anglana, medico e specialista del ‘Brain Kinetic’ e Marco Lizzio, esperto in neuroscienze.
Nella tre giorni,anteprima assoluta in Umbria, saranno approfondite le tecniche del FUNiño, il metodo ideato dallo stesso Wein, ovvero il tre contro tre a quattro porte, sul quale sono state costruite le fortune e le carriere di tanti assi della Liga spagnola. “A Santa Sabina – spiega Jacopo Giugliarelli -, sono già quattro anni che applichiamo metodi di allenamento che rispondono alle teorie del “coerver coaching”, cioè lo sviluppo e il consolidamento di capacità tecniche e motorie dei giocatori utilizzando programmi di allenamento fantasiosi e divertenti”. Se è vero che la bravura di un giocatore è soprattutto nella testa prima ancora che nei piedi, il metodo proposto da Horst Wein e dalla sua squadra ha proprio questo come obiettivo ultimo: allenare la creatività e l’imprevedibilità di un calciatore fin dalla giovane età ricorrendo a strumenti insoliti e stimolando continuamente il cervello del ragazzo.
Durante il corso organizzato presso i nuovi impianti sportivi di Santa Sabina, e patrocinato dalla sezione di Perugia dell’Associazione italiana allenatori calcio (AIAC), saranno spiegati i concetti del FUNiño e del Brain Kinetic con lezioni in aula e in campo, verranno effettuate prove pratiche di gioco e test di valutazione con giovani del posto, al termine dei quali verrà consegnato un diploma di partecipazione.
Per chi volesse partecipare la segreteria organizzativa è a disposizione per ogni ulteriore informazione, il contatto cui rivolgersi è Jacopo Giugliarelli, telefono 3475521138, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Flayer parte esterna (3)

Flyer Parte interna (4)

LOCANDINA HORST WEIN (1)


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information