Don BoscoII(ASI) Cannara. Con l'inizio del 2015 sono partiti a Cannara i festeggiamenti per il bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco (1815-2015) e la PGS Don Bosco Cannara Volley dedicherà l'intera giornata di domenica 11 gennaio alla memoria del Santo protettore dei giovani. Proprio a Cannara è in programma la terza tappa del circuito "Terre Francescane" dove la società del presidente Luciano Perrone organizzerà l'evento ospitando le squadre che hanno aderito al progetto: una serie di incontri di Mini Volley, palla rilanciata e super mini per i ragazzi dai 6 ai 12 anni.

Il presidente Perrone, nel corso della conferenza stampa di presentazione, ha detto trattarsi di "Un evento eccezionale per la nostra comunità che unisce sport e cultura salesiana, rappresentata a Cannara dalle figlie di Maria Ausiliatrice che, da 120 anni, educano, crescono e intrattengono i giovani del territorio. Abbiamo coinvolto – ha aggiunto Perrone – tutte le società del territorio vicino a Cannara: Bastia, Assisi, Petrignano, Spello, Rivotorto, Sigillo e Pontefelcino. Saranno presenti autorità sportive, civili e religiose".
In tutto, al palazzetto dello sport di Cannara, si confronteranno circa 150 tra atleti e atlete per dare anche una dimostrazione dei positivi progressi raggiunti nelle rispettive società con allenamenti settimanali guidati da "educatori", un termine prettamente salesiano che responsabilizza i tecnici alla guida dei nostri giovani, sin dalla più tenera età, allo sport del volley. "Disciplina ed educazione – ha detto ancora Perrone – contraddistinguono gli atleti della Polisportiva Giovanile don Bosco Cannara Volley".
Nel corso della giornata di domenica 11 gennaio sono previsti anche contenuti didattici: all'interno del palazzetto sarà illustrata con immagini fotografiche, accuratamente selezionate, la storia della società documentata anche da libri di testo, documenti storici e testimonianze degli abitanti del paese che da anni sono partecipi in maniera attiva alla formazione sportiva dei ragazzi appartenenti alla Polisportiva Don Bosco Cannara.


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information