manifestoternisocialismoInterverranno operatori delle Forze dell'ordine e delle Forze armate.  L'iniziativa pubblica sabato 21 febbraio, alle 17, al Magazzino popolare di via Romagnosi 21

(ASI) Lettere in redazione. Terni, – "Quale movimento di riforma politico-sociale, accogliamo e facciamo nostre quelle rivendicazioni e istanze delle Forze dell'ordine che mirano alla riorganizzazione e alla razionalizzazione dei corpi di pubblica sicurezza. La necessità di un mutamento generale che riporti al centro della vita politica l'interesse della comunità nazionale, e non più quello di ceti parassitari e ostili all'Italia, dovrà coinvolgere anche i tutori dell'ordine pubblico".

(ASI) Lettere in redazione. "Se il consiglio regionale non modificherà la proposta di legge elettorale regionale licenziata dalla Commissione, l'Umbria rischia un arretramento democratico". E' il commento del deputato 5stelle Filippo Gallinella in vista della discussione e votazione sul progetto di legge di modifica elettorale all'ordine del giorno della prossima seduta d'aula, in calendario il 16 e 17 febbraio.

amendola-633x415Dichiarazione di Enzo Amendola della segreteria del PD, responsabile Esteri
(ASI) "Auguri a Catiuscia Marini per la sua elezione a presidente del gruppo Pse nel comitato delle Regioni. Sono sicuro farà un buon lavoro". Così in una nota Enzo Amendola, responsabile Esteri e rapporti con il Pse del Pd, commenta la designazione del presidente della Regione Umbria avvenuta oggi a Bruxelles.

minimetro2he3(ASI) Lettere in redazione. Un deciso e netto cambio di passo rispetto al passato per invertire la rotta nella gestione dei conti del Minimetrò.
Questo è quello che chiede il gruppo di Fratelli d'Italia al Comune di Perugia,per bocca del consigliere Clara Pastorelli. Primo. L'efficientamento dei costi del sistema di mobilità alternativa del capoluogo umbro mediante lo sviluppo di sistemi di energie alternative per abbattere le spese.

Andrea Lignani Marchesani(ASI) Lettere in redazione. Richiesta di chiarimenti sull'annuncio dell'assessore regionale ai trasporti circa l'inizio dell'iter che porterà al raddoppio ed adeguamento della tratta ferroviaria ex-Fcu Perugia Sant'Anna-Ponte San Giovanni.

Ferrovia centrale umbra 2(ASI) Lettere in redazione. Perugia. Il problema del raddoppio della linea ferroviaria Centrale Umbra tra Perugia S.Anna e Ponte San Giovanni è molto sentito in paese e il problema emerso sulla stampa ha coinvolto l'opinione pubblica della città e di Ponte San Giovanni in particolare.

Piazza Vittorio Veneto Perugia(ASI) Lettere in redazione. "Apprendiamo con sorpresa che il gruppo consiliare del PD a Perugia si sia accorto, con 20 anni di ritardo, dei gravi problemi di sicurezza di Fontivegge. Se quello che chiedono oggi l'avessero fatto in tutti questi anni, Perugia sarebbe un po' meglio di come l'hanno lasciata."
Così i consiglieri di Fratelli d'Italia – AN Stefano Mignini e Clara Pastorelli respingono e rimandano al mittente le accuse di mancato intervento sul problema fatte nei confronti della Giunta Romizi.

mercatocoperto(ASI) Lettere in redazione. Perugia. "Oggi sono state poste concretamente le basi per il nuovo centro storico e per la città intera." Così il consigliere di Fratelli d'Italia Clara Pastorelli, a seguito dell'approvazione da parte del Consiglio Comunale di Perugia della variante al Piano Regolatore che di fatto da' il via libera ai lavori per la ristrutturazione e riqualificazione del Mercato Coperto e dell'area della Rupe.

Cristina1(ASI) Lettere in redazione. Per l'ennesima volta, il Presidente della Commissione Urbanistica Giuseppe Cenci ha dato prova della sua totale inadeguatezza all'importantissimo ruolo che gli è stato attribuito. Invece di garantire il corretto svolgimento delle sedute, tutte molto delicate, soprattutto quando si affrontano importanti temi urbanistici, e tutelare l'attività dei consiglieri e l'approfondimento delle pratiche, in maniera sistematica lo stesso mozza il dibattito e impedisce ai consiglieri di ottenere gli approfondimenti necessari. Nella seduta odierna, si discuteva una pratica urbanistica rispetto alla quale il Consigliere Michele Pietrelli aveva chiesto spiegazioni in ordine all'inquadramento della fattispecie in materia di verifica di assoggettamento a Vas.

movimento5stelle(ASI) Lettere in redazione. Perugia. La necessità imprescindibile di una riorganizzazione complessiva della mobilità e del sistema del trasporto pubblico locale del Comune di Perugia non può più aspettare. La situazione della mobilità e dei trasporti urbani, giudicata dai cittadini già nel 2007 "problematica e mediocre", e pesantemente condizionata dal disordinato sviluppo urbanistico, necessita di interventi che, da un lato, siano in grado di migliorare la qualità e l'efficacia del servizio di trasporto pubblico locale, e, dall'altro, che siano ispirati al criterio di "messa a sistema", in un'ottica di sostenibilità ambientale ed economica, di coesione sociale e di accessibilità.

I deputati umbri Gallinella e Ciprini chiedono ai ministri Galletti e Lorenzin di rivedere la Vas redatta dalla Regione: "E' lacunosa"

gallinellaciprini(ASI) "La questione ambientale in provincia di Terni ha ormai i presupposti per indurre il ministro dell'Ambiente e quello della Salute a valutare la possibilità che la Vas redatta per il Piano di sviluppo rurale dalla Regione Umbria venga rivista includendovi le criticità territoriali finora emerse". I deputati cinque stelle Filippo Gallinella e Tiziana Ciprini sollevano così in parlamento la questione ambientale ternana e presentano a Montecitorio un'interrogazione scritta ai ministri Galletti e Lorenzin.

cartina-umbria(ASI) La conferenza di fine anno appena svolta a Palazzo Cesaroni è occasione utile per fare anche il punto dello "stato dell'arte" delle politiche turistiche della Regione Umbria.
La fiducia che la Giunta unmbra ha inteso infondere alla cittadinanza sull'imminente compimento del cammino delle riforme anche in tema di sviluppo turistico dell'Umbria, porta inevitabilmente a qualche puntualizzazione di merito.

Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information