Smart ArkL'Ordine perugino ha vinto il bando Giovani Architetti 2.0, promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Pianificatori

 Unica in Italia, sarà presentata sabato mattina alla "Milano Digital Week"

(UNWEB) PERUGIA,  – Un'Academy online per le nuove generazioni di progettisti, pianificatori, designer e artisti che vogliono essere costruttori del futuro: smart cities; sviluppo sostenibile, economia circolare; metaverso; space economy, etica socioeconomica; industria 4.0; smart working & living; intelligenze artificiali. Una New Bauhaus per coloro che fanno dell'innovazione un punto di forza, del cambiamento un cavallo di battaglia, della contaminazione uno stile di vita. E' "Smart Ark Academy", realizzata dall'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Perugia nell'ambito del bando promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Pianificatori, Giovani Architetti 2.0, il cui scopo era quello di sostenere le iniziative degli ordini provinciali che volessero investire nelle nuove generazioni di architetti e designer, implementando strumenti digitali per lo svolgimento della loro professione.

La nuova piattaforma formativa, che sostiene i giovani progettisti anche sul piano economico (i corsi sono gratuiti per gli under 35), punta a valorizzare le nuove frontiere della professione, uscendo dai temi classici, spesso autoreferenziali, della formazione. Grazie alla partnership con l'Associazione "Eligere Futuro" - a cui è stata affidata la curatela dei contenuti - è stato possibile generare "bussole" (basate su innovazione, contaminazione, tecnologia, confini e futuro) diverse da quelle tradizionali, in grado di orientare le prospettive nella costruzione dei futuri prossimi delle NextGen.

Il progetto ha ricevuto l'apprezzamento anche della prestigiosa "Milano Digital Week", in programma a Milano fino al 14 novembre, che ha inserito la sua presentazione all'interno della manifestazione con un evento live-webinar (completamente gratuito) che ci sarà il sabato 11 novembre dalle ore 9 alle ore 11. In questo scenario, il digitale, nell'uso della divulgazione e disseminazione delle idee, continua a essere la chiave per affrontare le esigenze di prima in una chiave nuova, una chance che tanto più diventa tangibile nelle emergenze, lo ha dimostrato la pandemia. L'evento punta a fare della scoperta e della condivisione delle esperienze anche formazione, nella consapevolezza che la diffusione in digitale offre quella innovazione volta a trovare soluzioni. Non solo divulgazione, quindi, ma anche piattaforma per la diffusione delle competenze. Su questi temi si confronteranno i prestigiosi relatori.


stampaitalia 300x250