Perugia 3 1(UNWEB) Perugia. "Non si ferma l’intensificazione dei servizi del fine settimana, predisposti dalla Questura di Perugia con l’impiego del personale della Polizia di Stato e della Polizia Locale con l’obiettivo di assicurare il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica nei principali luoghi della movida cittadina.


I controlli si sono concentrati principalmente nelle aree del centro cittadino, caratterizzate da un consistente afflusso di giovani, senza però dimenticare i quartieri periferici dove si trovano i più noti locali notturni e le discoteche del capoluogo, con una funzione di deterrenza contro le liti ed episodi violenti.
Gli agenti hanno effettuato pattugliamenti appiedati e automontati in tutte le aree del centro, al fine di scoraggiare i fenomeni legati agli schiamazzi e al disturbo della quiete pubblica e prevenire situazioni di degrado urbano.
Di fondamentale importanza anche il controllo degli esercizi pubblici che ha visto impegnato il personale della Polizia Locale, con l’obiettivo di verificare il rispetto delle normative relative al divieto di somministrazione di bevande alcoliche ai minori e quelle concernenti il rispetto dei limiti di emissione sonora.
Nell’ambito dei servizi del fine settimana, sono state identificate 881 persone, controllati 242 veicoli. Sono stati, invece, 19 gli esercizi pubblici monitorati al fine di verificare la presenza di persone pregiudicate e per vigilare circa il rispetto del limite orario per la somministrazione di bevande alcoliche. Elevate anche 35 sanzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada." 

Così, in una nota, la Questura di Perugia. 


LocandinaScacchi2

 AVIS

80x190