Spoleto 120 1(UNWEB) Spoleto. "Oltre agli ordinari servizi di controllo del territorio, garantiti h24 dagli agenti delle Volanti del Commissariato della Polizia di Stato di Spoleto, nel fine settimana sono continuati anche i servizi straordinari finalizzati ad assicurare la massima tranquillità ai cittadini e ai turisti in visita nella città.

L'attività di monitoraggio del centro storico, delle aree commerciali e industriali, dei centri abitati più periferici e isolati, è stata effettuata grazie all'impiego di un dispositivo "rafforzato" che ha visto il coinvolgimento oltre degli uomini del Commissariato, anche di una "task force" composta dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche, in grado di rafforzare i dispositivi locali di controllo del territorio per un più efficace contrasto alla criminalità, attraverso programmate attività di monitoraggio del territorio.

Il progetto "Borghi Sicuri" infatti, fortemente voluto dal Questore di Perugia, si pone come obiettivo quello di innalzare il livello di sicurezza e prevenire i fenomeni di microcriminalità diffusa.

Durante l'attività, oltre agli ordinari servizi di pattugliamento delle vie del centro, con funzione di deterrenza per i reati in genere, è stato effettuato anche un attento controllo delle zone periferiche, per un monitoraggio capillare contro i furti in abitazione.

Per scongiurare i furti in abitazione e intercettare eventuali "visitatori" venuti in città per compiere atti illeciti, gli operatori hanno effettuato anche 4 posti di controllo, utili per verificare il traffico in entrata e in uscita e sottoporre a controlli più approfonditi le persone con precedenti specifici.

Il monitoraggio ha interessato anche gli esercizi pubblici, dove si è proceduto a identificare gli avventori (al fine di accertare l'eventuale frequentazione da parte di pregiudicati) e ad effettuare verifiche di natura amministrativa circa il rispetto delle norme previste dal TULPS, tra le cui quelle che prevedono l'obbligo di esposizione nel locale del titolo autorizzativo posseduto, della tabella dei prezzi dei prodotti somministrati, dell'elenco delle bevande alcoliche, della tabella dei giochi proibiti.

Gli agenti, nel corso delle attività di prevenzione in città, hanno identificato 86 persone e monitorato 53 veicoli.

Il servizio è stato particolarmente apprezzato dalla cittadinanza che si è anche interfacciata con gli agenti per segnalare le situazioni ritenute meritevoli di maggiore attenzione." 

COsì, in una nota, la Questura di Perugia. 


Immagine WhatsApp 2024 02 24 ore 15.27.34 f9718639

 AVIS

80x190