Programme for Global Leadership Paolo AversaAvviato il ciclo di workshop con i docenti delle più prestigiose business school del mondo

(UNWEB) È riuscito a partire in presenza “Programme for Global Leadership Development”, il percorso di formazione manageriale lanciato lo scorso novembre - e poi fermato a causa del Covid19 - da Umbria Business School, l’accademia di alta formazione di Confindustria Umbria. Il programma, articolato in workshop monotematici di approfondimento da un giorno ciascuno, è realizzato con il coinvolgimento dei migliori professori di business del panorama internazionale. Ben quattro dei sette docenti coinvolti nell’iniziativa sono, infatti, nella lista di Poets&Quants e Forbes dei 40 migliori professori di business al mondo under 40.

Il primo appuntamento, che si è svolto al Resort Valle di Assisi, è stato dedicato a “Strategia, Trasformazione digitale e innovazione nei modelli business” con la straordinaria partecipazione del professor Paolo Aversa, docente e Direttore del Full Time MBA della prestigiosa Business School della City, University of London, nella lista di Forbes dei 40 migliori professori di business al mondo sotto i 40 anni e riconosciuto dalla Camera di Commercio Italiana in Inghilterra fra i “talenti” italiani nel Regno Unito. Il professor Aversa è inoltre considerato tra i principali esperti accademici nel settore automotive, motorsport e Formula 1.

“Umbria Business School – ha evidenziato Riccardo Stefanelli, Delegato alla Cultura di Confindustria Umbria e Presidente di Sistemi Formativi Confindustria Umbria – sta creando un network di docenti, accademici e manager di impresa per accompagnare le aziende del territorio in questa fase di cambiamento, che non è solo tecnologico ma anche nei modelli organizzativi e che vede una maggior attenzione all’uomo e all’ambiente”.

Oltre trenta gli imprenditori e manager che hanno partecipato all’evento formativo.

“Questo corso – ha spiegato il professor Paolo Aversa – mira a trasmettere conoscenze, competenze e strumenti che possono essere utili nell’affrontare le sfide della pandemia, nell’adattarsi alle limitazioni determinate dal Covid ma soprattutto nel competere con altre imprese che alla fine di questo periodo saranno sicuramente più forti e preparate”.

Nella fase di apertura si è collegato da Londra il professor Paolo Taticchi, docente di Strategia e Sostenibilità e Deputy Director (MBA & International) alla School of Management di University College London, nonché coordinatore per Sistemi Formativi Confindustria Umbria del programma di formazione manageriale.  

Il workshop ha avuto un taglio molto operativo, con i partecipanti coinvolti in gruppi di lavoro e attività pratiche.

“Il mondo e gli strumenti cambiano, così come il modo di gestire le aziende – ha sottolineato il professor Paolo Taticchi, anche lui nella lista dei 40 migliori professori di business al mondo sotto i 40 anni – È soprattutto in momenti come quello attuale che è importante essere competitivi dal punto di vista della conoscenza. Giornate come queste sono quindi preziose e utili per diventare più competitivi come imprenditori, manager e professionisti”.

I temi degli appuntamenti in calendario sono tutti di grande attualità e ruotano intorno alla Leadership, verso cui c’è grande interesse, come dimostrato dal webinar di lancio del Programma lo scorso 10 settembre, intitolato “Oltre la crisi. La Leadership alla prova della competenza” al quale hanno partecipato oltre 80 persone tra imprenditori e manager.

Il percorso formativo proseguirà il 9 ottobre, sempre in presenza ad Assisi, con il workshop su “Sostenibilità d’impresa come vantaggio competitivo”, a cura del professor Paolo Taticchi.

Successivamente sarà affrontato il tema del Design Thinking con uno dei suoi massimi esperti mondiali: la professoressa Ileana Stigliani, dell’Imperial College Business School di Londra (anche lei nella lista dei 40 migliori professori di business al mondo sotto i 40 anni).

La professoressa Donatella Taurasi – docente della Haas School of Business, University of California Berkeley, con ruoli di consulenza e advisory in diverse aziende della Silicon Valley – affronterà il tema del Data Science e Trasformazione Digitale.  Sarà poi il turno del professor Simon Sylvester Chaudhuri, della New York University, esperto di innovazione e start up, che ha ricoperto tra l’altro l’incarico di advisor strategico per US Department of Commerce e per International Trade Administration durante la presidenza Obama. Chaudhuri affronterà il tema dell’innovazione e delle metodologie utili a trasformare le idee di business in imprese scalabili e sostenibili.

Rispetto ai cinque appuntamenti inizialmente programmati, visto l’alto interesse e il numero di registrazioni, sono state aggiunte altre due giornate di formazione: il workshop con i professori Enrico Forti, della Columbia Business School, Columbia University and UCL School of Management, University College London, su “Corporate Strategy in Platform Ecosystems” e quello con Ivanka Visnjic, della ESADE Business School di Barcellona, anche lei tra i 40 migliori professori di business al mondo under 40, che si concentrerà su “Modelli di business per il settore manifatturiero. Prosperare in un mondo governato dai servizi e dalla tecnologia digitale”.

Programme for Global Leadership platea


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information