(ASI) - una domenica da dimenticare per le squadre umbre impegnate nel campionato di Serie D girone E. Dopo il Bastia, già retrocesso da tempo, anche il Trestina scende in Eccellenza, il Villabiagio sempre più a rischio, la Voluntas Spoleto rischia di dover passare per uno spareggio (contro la Colligiana?) per salvare la categoria, il destino delle ultime due si deciderà negli ultimi 90' del campionato, mentre sono ormai matematicamente salve Foligno e Gualdo Casacastalda.


Il Bastia ha giocato l'ultima gara casalinga perdendo per 0-2 contro la Massese, stessa sorte é toccata al Trestina di Zoran Luzzi che perdendo in casa 0-1 contro il Vivi Altotevere Sansepolcro ha raggiunto la matematica retrocessione. Il Villabiagio del neo allenatore-giocatore Paolo Guastalvino ,che ha sostituito Massimo Esposito esonerato in settimana , é uscito sconfitto dal campo del Rieti per 1-0 vedendo il proprio destino appeso ad un filo. Sconfitta anche la Voluntas Spoleto di Ezio Brevi sconfitto dal San Donato Tavernelle in una sorta di spareggio-salvezza per 2-0, il destino dei biancorossi verrà deciso negli ultimi 90' del campionato. Il Foligno di Favilla, già salvo da un paio di settimane, é stato battuto 2-1 dal Ponsacco, la rete dei falchetti é stata siglata dal "Pocho" De Costanzo. L'unico punto conquistato dalle squadre umbre é quello del Gualdo Casacastalda di Federico Giunti al "Carlo Angelo Luzzi" contro la Colligiana , gualdesi in vantaggio con Brescia, gli ospiti hanno pareggiato in pieno recupero con Pobega inguaiando la Voluntas Spoleto. All'ultima giornata si deciderà anche la squadra che salirà in Lega Pro, Siena e Poggibonsi sono separati da soli due punti
Nel prossimo, ed ultimo turno, in programma domenica 10 maggio alle ore 15 il Bastia saluterà la serie D in trasferta sul campo del Sansepolcro così come il Trestina impegnato nel derby (vitale per i padroni di casa) contro la Voluntas Spoleto al "Comunale" , il Villabiagio , obbligato a vincere, ospiterà il San Donato Tavarnelle mentre Foligno e Gualdo Casacastalda si affronteranno al "Blasone" in un derby umbro che per entrambe sarà soltanto una passerella finale essendo le uniche due formazioni umbre certe di giocare il prossimo campionato di Serie D nella prossima stagione insieme al Cittá di Castello che già da qualche settimana ha vinto il campionato di Eccellenza salendo di categoria dopo 15 stagioni.

Fabio Gasparri - Agenzia Stampa Italia


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information