1536 1024(UNWEB) Perugia  C'è voluta tutta la caparbietà e la determinazone delle ragazze biancorosse per recuperare due reti all'Orobica Begamo e conquistare così il primo punto del campionato. L'innesto dell'italo canadese Maila Carboni ha indubbiamente portato qualità al gruppo di Vania Peverini visto che ha realizzato la prima rete e procurato il rigore del pareggio trasformato poi dalla Di Fiore.

Ma la giornata si era messa subito male per il Perugia che che dopo tredici minuti si ritrova già sotto di due reti. Prima Salvi, al secondo minuto sugli svilppi di un calcio d'angolo, e poi Visani, sul filo del fuorigioco, avevano indirizzato la gara sulla strada di Bergamo. A questo punto sembrava il solito pomeriggio da incubo ma arriva la reazione delle ragazze biancorosse che non perdono completamente la bussola e accorciano le distanze con la Carboni, che ribadisce in rete una respinta corta del portiere su un calcio di punizione.

Nella ripresa Perugia ancora all'attacco e un'iniziativa dell'imprendibile Maila Carboni termina con un fallo in area di rigore. Dal dischetto Di Fiore realizza il 2-2. Gli ospiti si riprendono e provano ogni tentativo di ribaltare la gara chiudendo il Perugia nella propria metà campo e colpendo anche un palo dalla distanza. Le biancorosse invece sprecano qualche contropiede di troppo e il triplice fischio sancisce il 2-2.

Questo il tabellino della gara:

PERUGIA FEMMINILE: Antonelli, Serluca, Bortolato, Ciferri, Mascia, Paolini, Di Fiore, Piselli, Carboni, Gwiazdowska, Franciosa. A disp.: Cerasa, Annibaldi, Gigliarelli, Bartoccini, Liucci, Orsi, Pierotti, Viola, Marino. All. Peverini

OROBICA BERGAMO: De Marchi, Salvi, Lazzari, Foti, Poeta, De Vecchis, Magni, Visani, Casini (29' st De Biase), Madaschi, Kass (4' st Basso)Valletta, Naldoni, Fumagalli, Vigani, Bertazzoli. A disp.: Dilettuso, Valtorta, All. Marini

RETI: 2' pt Salvi, 13' pt Visani, 40' pt Carboni, 12' st (rig.) Di Fiore


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information