PgFermana4(UNWEB) Perugia. La prima vittoria interna in serie C ha il voto della normalità. È normale che il Perugia abbia vinto, perché la differenza tecnica in campo giustifica il punteggio e, anzi, se Murano non avesse sbagliato il suo rigore, il 3-0 avrebbe meglio fotografato il gap. Normalità vuol dire anche che non ci si può esaltare per questi tre punti, rimandando ogni valutazione a test più probanti.

121512270 681927629427540 6375731179127159750 n 2(UNWEB) Perugia. La cinquina incassata ieri in riva al Mincio non poteva passare inosservata. A colpire un po’ tutti è stato l’atteggiamento dei giocatori, sbagliato sin dal primo minuto, facendo riapparire qualche fantasma della passata stagione. Il pensiero su ciò che è stato va subito rimosso sul nascere: è il pensiero del direttore generale Gianluca Comotto, che ha convocato una conferenza stampa per dissuadere tutta la squadra a tenere un comportamento del genere in campo e per fare chiarezza su cose che non si dovranno più ripetere perchè in caso contrario la risalita diverrebbe più che mai ardua.

12 ottobre Perugia Baseball2(UNWEB) Perugia. Domenica scorsa l’Asd Perugia Baseball ha vinto il girone di Serie C e tra una settimana incontrerà i Titano Bears di San Marino nella semifinale dei playoff, giocandosi l’accesso alla finale per la promozione in B. Erano 16 anni che il Perugia baseball non vinceva il campionato e non arrivava a giocarsi i playoff. Una grande soddisfazione per i ragazzi di Alberto Cue Suarez, che ieri si sono affermati contro l'Unione Picena di Montegranaro, a cui vanno i complimenti dell’amministrazione comunale per l’importante risultato raggiunto, che dà soddisfazione a tutta la città.

MBvisual 20201011 183520 0691- L’asso cubano, Mvp della partita, trova un turno devastante in battuta nel finale di terzo set e regala ai Block Devils il quarto successo stagionale. “Ho trovato una bella serie con due ace, ma tutti i ragazzi hanno lavorato bene con il muro-difesa in quel frangente e siamo riusciti a chiudere a nostro favore. Questo ci dà fiducia e ci insegna che non importa quanti punti siamo sotto perché sappiamo che possiamo rientrare”. Prima un match combattuto dove la fase break bianconera è risultata determinante. Mercoledì quinta al PalaBarton contro Cisterna -

SR7 7665fine garaPGASI(ASI) Sempre più giù, nel profondo dell’ora più buia degli ultimi anni. E senza dignità, senza un briciolo di orgoglio, senza la minima capacità di usare un briciolo di lucidità per gestire la situazione. E, in questo contesto, più come effetto che come causa, un nervosismo da squadra rassegnata al proprio triste destino: l’espulsione di Burrai -al netto di una fiscalissima valutazione dell’arbitro Bitonti, ma è serie C anche per la qualità dei direttori di gara- è un’ingenuità che dal giocatore più esperto della squadra non ci si poteva aspettare.

Caserta0610201(UNWEB) “È stata a mio avviso una bellissima partita, nel primo tempo abbiamo fatto una grande prestazione e poi, anche per bravura dell’Arezzo che veniva a prenderci un po’ più alti, abbiamo rischiato qualche giocata avversaria. Nel secondo tempo siamo partiti molto bene, abbiamo segnato, avremmo potuto fare il secondo gol, poi nel finale abbiamo rischiato di subire il pareggio ma credo sia una vittoria molto importante e meritata da parte nostra”.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information