Elia2Mister Caserta: gruppo compatto, palla a terra, sacrificio di tutti

Mister Caserta è stato decisivo per il mio arrivo, lo dico sinceramente. In questo periodo mi ha sempre cercato e chiamato. È un grande tecnico, capace di tenere compatto il gruppo. Gli piace che si giochi palla a terra e riesce a far sacrificare anche chi non ha la propensione a farlo. Pretende il massimo da tutti e riesce sempre a tirare fuori il massimo da ognuno. Può fare grandi cose in questa categoria. Perugia è un’occasione in una  importante che saprà  sfruttare.

Baiocco2A Perugia per vincere il campionato

Sono venuto a Perugia perché questa è una grande piazza, con grandi aspettative del pubblico e dell’ambiente. Siamo professionisti, e questa offerta mi è subito piaciuta. Le mie prospettive personali sono di fare una grande stagione, speriamo di vincere il campionato, che sarà comunque pieno di insidie e difficoltà.

Negro2(UNWEB) “Sicuramente è stata una bella partita e il risultato lo dice ma, oltre questo, siamo anche riusciti a riproporre quello che abbiamo provato in settimana”, ha detto Stefano Negro, difensore del Perugia, al termine della gara di Coppa Italia vinta dai grifoni per 4-1 sul terreno dell’Ascoli. “Siamo super contenti e anche io personalmente, perché ho fatto la mia prima partita dopo sette mesi”, ha sottolineato Negro, che ha aggiunto: “Ho avuto ottime impressioni dal gruppo, non solo oggi ma anche in allenamento, c’è un bel gruppo, un bel clima. Si tratta di un fattore importante per poter raggiungere un obiettivo tutti insieme”. Ha poi concluso: “Una vittoria dà sempre coraggio e autostima ma non bisogna accontentarsi. Già da stasera dobbiamo concentrarci sull’Arezzo”.

Caserta300920Mister Caserta, quali le note positive di questa partita?

Molte. Cercavo oggi un ritmo maggiore rispetto alla partita col Fano, dove avevamo sofferto sia per le condizioni del terreno di gioco, sia perché era l’esordio. Oggi ho visto una squadra molto propositiva dal primo all’ultimo minuto, con molta voglia di vincere e mettere qualcosa in più su ogni pallone. Sono molto,  molto contento, anche se so che non abbiamo fatto niente e  c’è ancora molto da lavorare.   Vincere una partita aiuta moralmente a lavorare meglio ma occorre non abbassare la guardia , questa squadra deve lavorare sempre con la tensione alta, siamo all’inizio e c’è ancora tanto da fare.

120202683 375750406947530 4770711898085271336 n(UNWEB) Ascoli. A volte il calcio regala delle sorprese assolutamente inaspettate. La Coppa Italia era un obbiettivo dichiaratamente secondario nella stagione della ricostruzione, ma il Perugia l’ha onorato alla grande, andando a vincere al Del Duca con un sonoro 4-1 contro l’Ascoli, squadra di categoria superiore. Il successo, difficilmente prevedibile alla vigilia ma frutto di una partita giocata con costante pericolosità ed equilibrio, è un ottimo viatico per il prossimo impegno di campionato previsto per lunedì prossimo ad Arezzo. Il prossimo turno della competizione che assegna la coccarda tricolore invece si disputerà a Brescia contro le Rondinelle.

Caserta2909201 1024x564(UNWEB) L’obbiettivo principale è il campionato, ma ciò che attende il Perugia domani è comunque qualcosa di prestigioso e da onorare al meglio. Si gioca alle 17 l’impegno di Coppa Italia contro l’Ascoli, una partita sempre sentita dalla tifoseria. La battaglia di domenica scorsa si fa ancora sentire, ma in casa biancorossa c’è tutta la volontà di giocarsela e provare a passare questo turno, malgrado si giochi contro un avversario di categoria superiore. E’ l’auspicio di Fabio Caserta nonostante le obbiettive difficoltà del periodo.

PresentazioneSIR(UNWEB) Perugia. Non c'è stato, per ovvie ragioni, il bagno di folla degli anni precedenti, ma l'emozione e l'elettricità non poteva che essere quella di sempre. Questa sera, presso i saloni dell'Autocentro Giustozzi in via Settevalli, si è tenuta la presentazione della Sir Conad Perugia che inizierà a partire da mercoledì la sua nona avventura nel campionato di Superlega. La conferenza, che ha visto anche la presenza della Supercoppa conquistata appena tre giorni fa a Verona, è stata aperta, oltre che agli organi di stampa, anche ad una ventina di tifosi, opportunamente distanziati e muniti di mascherina.

120333777 3286761474742823 7542113066734160286 n(UNWEB) Perugia. “Vorrei partire dal secondo tempo con la reazione della squadra. Sapevamo che all’inizio avremmo trovato delle difficoltà considerando che questa era la nostra prima partita ufficiale”. A dirlo è Fabio Caserta, tecnico del Perugia, al termine del pareggio interno contro il Fano, aggiungendo: “Alcuni giocatori non si sono allenati per problemi fisici, come Rosi e Falzerano, Crialese è arrivato da pochi giorni, e dopo una retrocessione è comunque sempre difficile ricominciare”. Ha poi concluso: “Sono molto contento e soddisfatto dell’approccio e della determinazione dei ragazzi, fattori che in questo momento contano persino più del risultato. Questa partita ci ha fatto capire che dovremo affrontare tutte le altre come nel secondo tempo perché tutte le avversarie contro il Perugia cercheranno sempre di dare il massimo per fare bella figura”.

stadio curi 660x330(UNWEB) Perugia. In vista della partita di calcio Perugia-Fano di domenica 27 settembre è stata emanata l’ordinanza (la n. 1198 del 26 settembre 2020) che vieta -dalle 15 alle 22 di domani- il commercio su aree pubbliche, compreso quello a domicilio, nelle seguenti aree: piazzale Caduti di Superga, viale Conti, compresa l'area di parcheggio dove abitualmente sostano gli spettacoli viaggianti, via D’Attoma, via Meazza, comprese le aree di parcheggio circostanti il Palasport Evangelisti, via Tazio Nuvolari, via Perari, via del Tabacchificio, strada S. Lucia, via Cortonese, strada Trasimeno Ovest (tratto compreso tra lo svincolo con via Centova ed il sottovia ferroviario, via Firenze, via Cairoli, strada Ferro di Cavallo - S. Lucia, piazzale Umbria Jazz, viale Centova, rotatoria Azzurri d’Italia, rotatoria Fellini e rotatoria Danti.

NZ6 8160 original(UNWEB) Una Sir Conad epica. E' questo l'aggettivo più calzante per questa squadra, che si rinnova continuamente ma è sempre capace di stupire. Il 3-2 contro la Lube Civitanova, per molti la candidata principe al grande slam per la qualità del suo organico, è una vera e propria impresa che vale la conquista in quel di Verona della terza Supercoppa di Lega.

giro(UNWEB) – Perugia, – L’emergenza sanitaria non ferma gli organizzatori del Giro podistico dell’Umbria a tappe.
In un’insolita versione autunnale la diciottesima edizione, presentata questa mattina in conferenza stampa in Provincia, avrà luogo dal 1° al 4 ottobre.

banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information