AeroportoUmbria(UNWEB) Perugia. "Ottobre, ultimo mese della stagione di voli estivi programmati da/per l’aeroporto dell’Umbria, conferma il trend registrato in questi ultimi mesi facendo registrare un +305% di passeggeri (24.865) rispetto all’ottobre 2020 (quando ne transitarono 6.142) e, soprattutto, un +24% rispetto ai 20.007 transitati nel 2019, anno pre-pandemia.

La stagione estiva (operativa da fine marzo a fine ottobre) si chiude quindi con 119.581 passeggeri, pari ad una crescita del 178% sul 2020 e ad una contrazione – causata dal fermo voli che ha caratterizzato la prima parte della stagione – del -24% rispetto allo stesso periodo del 2019.
La stagione invernale, partita il 1 novembre, vede la conferma dei voli con Londra, Tirana, Malta (dal 3 dicembre) Catania, e Palermo che dovrebbero permettere al “San Francesco d’Assisi” di superare i 130.000 passeggeri totali per il 2021."

Così, in una nota, Sase.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information