Coletto(UNWEB) – Perugia– “Accogliamo con soddisfazione una notizia attesa e per la quale ci siamo convintamente adoperati a livello nazionale, prima in Commissione salute e poi in Conferenza Stato-Regioni. Ora, nel rispetto dei protocolli, pensiamo a programmare le riaperture delle Rsa e permettere così alle famiglie di ritrovarsi”: così l’assessore alla Salute della Regione Umbria, Luca Coletto, sull’ordinanza firmata dal ministro Speranza.

Dal primo momento in cui si è verificata l’emergenza sanitaria, l’assessore Coletto ha dedicato molta attenzione alle persone anziane e ai soggetti fragili, e così, come nella fase in cui la pandemia è esplosa aveva visto nella chiusura delle Rsa la migliore opzione per mettere in sicurezza i soggetti più a rischio, ora con i contagi in calo e la vaccinazione di tutti gli ospiti delle strutture protette e degli operatori, ha convintamente caldeggiato la riapertura alle visite dei parenti.

“Nonostante il covid non sia stato sconfitto – ha detto l’assessore – ora siamo nelle condizioni di poter programmare delle riaperture in sicurezza grazie alla copertura dei vaccini. E’ vero la pandemia è ancora una realtà, ma ci sono dei risvolti umani di cui tener conto e gli affetti in alcuni casi potenziano gli effetti dei farmaci”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information