visita Agabiti palazzetto sport(UNWEB)  MAGIONE   L'assessore allo sport e turismo della Regione Umbria Paola Agabiti a Magione per la presentazione del progetto "Un pugno al bullismo" ha visitato il Palazzetto dello sport su cui partiranno a breve importanti lavori che interesseranno il tetto della struttura, interventi anche nella palestra di San Feliciano per un investimento totale di circa 350mila euro di cui, per il palazzetto, 100mila finanziati dalla Regione dell'Umbria e 130 da fondi comunali; per San Feliciano 80mila messi dalla Regione e 40mila dal Comune.

"Il progetto – hanno spiegato nell'occasione l'assessore Massimo Ollieri e il tecnico che sta seguendo i lavori, geometra Andrea Merlini – prevedeva la risistemazione parziale del tetto, opera che non avrebbe risolto in maniera definitiva le problematiche relative all'isolamento della struttura. Per questo abbiamo integrato come Comune i fondi messi a disposizione dalla Regione riuscendo così ad effettuare un intervento definitivo che prevede la sostituzione dell'intero tetto."

L'impianto del palazzetto dello sport, gestito dalla Junior calcio Magione del presidente Claudio Bellavita, oltre che per la consolidata attività calcistica viene utilizzato da molte realtà comunali tra cui la vicina scuola secondaria per le ore di ginnastica. È possibile frequentarvi corsi di pallavolo, judo, calcio a 5 femminile, pilates, ginnastica artistica con una media giornaliera di presenze che vanno dalle ottanta alle cento persone tra cu anche gli associati dell'Unitre. La struttura ospita annualmente eventi sportivi regionali e nazionali con presenze giornaliere fino a 700 persone.

Gli interventi agli impianti sportivi "su cui la Regione sta effettuando notevoli investimenti - ha dichiarato l'assessore Agabiti – perché riteniamo fondamentale che siano dotati di tutte le caratteristiche che li rendano sicuri ed idonei ad ospitare attività sportive" riguarderanno anche la palestra di San Feliciano interessata da infiltrazioni di acqua dal tetto. "Un intervento – ha spiegato l'assessore allo sport Massimo Lagetti – che verrà realizzato con fondi provenienti da un bando regionale a cui si sono aggiunti fondi comunali. Si tratta di uno spazio in cui fanno sport circa duecento tra ragazzi e ragazze e in cui si allena una squadra di pallavolo che partecipa al Campionato B2."
A seguire i lavori gli ingegneri Maurizio Fazi, responsabile, e Filippo Tancetti dell'ufficio lavori pubblici del Comune.

Alla visita erano inoltre presenti il sindaco Giacomo Chiodini, il consigliere regionale Eugenio Rondini, il consigliere comunale Francesco Rubeca e il presidente della Junior Calcio Claudio Bellavita.

IMG 6295


stampaitalia 300x250