KENT VAZQUEZ fweisse 11n0701(ASI) Spoleto. Nello scorso fine settimana la attenzione mediatica mondiale si è concentrata sul duello Valentin o Rossi / Jorge Lorenzo, e sulle strategie connesse. Ma tre ore prima dell’epilogo di quella vicenda è stato assegnato, sempre a Valencia, un altro titolo mondiale, quello della Moto 3. Come gli appassionati sanno è stato vinto da Danny Kent, inglese, su Honda del Team Leopard.

10846314 10152590627691633 6601827193187295260 nPer il terzo anno consecutivo l’Asd Rugby Gubbio 1984, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Sedicistudio,parteciperà alla campagna di sensibilizzazione sulla problematica del cancro alla prostata indetta dalla “Movember Foundation”, ente di beneficenza che dal 2003 svolge una serie di attività che vanno dalla raccolta fondi alla diffusione di informazioni riguardo al grave problema,che rappresenta uno dei tumori più diffusi nella popolazione maschile.

Ravenna 8 nov 2015(ASI) Foligno. Weekend di scherma che ha visto impegnati dieci atleti del Club Scherma Foligno in due gare a Ravenna: Sabato 7 novembre alla 2^ prova del Trofeo del sabato, sono scesi in pedana per la spada maschile: Lorenzo Grottesi (classificatosi 8°), Andrea Giannico (classificatosi 9°) e Alessandro Cini , Moretti Simone e Matilli Lorenzo, mentre unica atleta per la Spada femminile è stata Elena Giannico (11^).

 pallavolo generica 01(ASI) La Monini Granfruttato inciampa sulla Vis Foligno e rimedia la prima sconfitta stagionale. Un incidente di percorso che ci può stare per le ragazze di coach Francesco Tardioli, ma è chiaro che in casa olearia è suonato più di un campanello d’allarme e che durante questa settimana l’attenzione sarà rivolta proprio a limitare i cali di attenzione che sono stati fatali sabato sera.

(ASI) - una giornata ricca di sorprese ed avara di sorrisi quella appena trascorsa per le cinque formazioni umbre impegnate nel Campionato di Serie D girone E. L'unica gioia umbra dell'undicesimo turno arriva dal Città di Castello di Enrico Cerbella che ha battuto la Massese in casa grazie ad una rete di Locchi.

MB1 9979– Prestazione super dei Block Devils contro la Diatec Trentino nella bolgia del PalaEvangelisti. “Magnum” è fenomenale in attacco, ma in campo c’è una Sir completamente diversa, tecnicamente ordinata e molto motivata. E domani subito in palestra perché mercoledì c’è il quarto turno di SuperLega a Forlì –

 CONI UMBRIA CMYK PICCOLOLa Giunta Regionale ai sensi dell’art. 20 della Legge Regionale 23 settembre 2009, n. 19 istituisce anche per l’anno 2015, delle borse di studio destinate a sportivi/studenti/talenti dello sport umbro con elevato merito scolastico.

Possono partecipare all’avviso pubblico atleti/studenti residenti in Umbria, di elevato interesse nazionale sotto il profilo sportivo e di età compresa tra i 14 e i 18 anni. Per gli studenti/atleti con disabilità l’età massima è elevata a 25.anni.

Ussi(ASI) Perugia. Una bella serata di sport e solidarietà quella che si è svolta a San Sisto. In campo la selezione regionale dei giornalisti Ussi Umbria, la rappresentativa della BNL, quella dei Carabinieri e la selezione degli arbitri del Cra regionale Umbro. In palio il Trofeo Città di Perugia, tradizionale appuntamento novembrino in preparazione al campionato nazionale per Giornalisti “Memorial Alberto D’Aguanno”. Il Città di Perugia è andato all’Ussi Umbria, che alza dunque il trofeo per la seconda volta. Terne arbitrali per l’occasione tutte al femminile ed incasso della serata interamente devoluto alla Fondazione Telethon per la ricerca scientifica e la lotta alle malattie rare.

(ASI) Si é giocata la decima giornata del campionato di Serie D girone E che vede protagoniste le cinque squadre umbre di categoria. A fare la voce grossa sono senza dubbio il Foligno di Pier Francesco Battistini ed il Gubbio di Magi. I Falchetti si sono imposti 0-2 al "Buitoni" di Sansepolcro contro il ViviAltotevere di Mezzanotti, a segnare le reti biancazzurre sono stati Fapperdue e Ubaldi, anche il Gubbio si é imposto in trasferta sul campo della Massese per 0-1 grazie ad una rete di Pietro Balistreri.

monini massa 3(ASI) Santa Croce, Grottazzolina e ora Massa. Le ipotetiche favorite del girone stanno cadendo una ad uno sotto i colpi della Monini Spoleto che, ancora una volta, sopperisce a qualche difetto di continuità con grinta e carattere da vendere. Contro Massa arriva la terza vittoria consecutiva in campionato, la prima per 3-0. Coach Provvedi conferma quasi in toto il sestetto di Grottazzolina con l’unica novità di Dordei al posto di Garofalo. Dall’altra parte coach Sandro La Ferla si affida all’esperienza di Masini e Cannistrà, con Colombini che prende il posto di Gemmi (appena ‘tagliato’) e compone la diagonale degli schiacciatori insieme a Lotito. 

MB1 8577– Arrivano segnali di crescita per i Block Devils al PalaBorsani di Castellanza. I ragazzi di Castellani, ancora in fase embrionale, esprimono un gioco più fluido e trovano nella coppia tedesca Fromm-Kaliberda i mattatori sotto rete. Primi tre punti dell’anno. Ora subito testa alla Cev Cup. Mercoledì l’esordio europeo al PalaEvangelisti contro i cechi del Karlovarsko –

SpoletoPonsacco 4(ASI) Spoleto - continua il periodo nero della Voluntas Spoleto sempre più ultimo in classifica, questa volta a passare sul terreno del "Comunale" é il Ponsacco che si é imposto per 0-2. Il risultato é maturato interamente nella ripresa quando la Voluntas é rimasta ancora una volta in questa stagione in inferiorità numerica.

Tifosiinsalerno(ASI) Salerno. Arriva il primo pareggio con reti del campionato del Perugia, dopo ben cinque gare a reti inviolate il Perugia di Pierpaolo Bisoli trova il segno “X” in schedina segnando anche una rete. L'”Arechi” di Salerno é un campo tradizionalmente difficile per tutti e soprattutto si contraddistingue per l’ambiente particolarmente caldo, il Perugia in Campania ha offerto una buona prestazione, tra le migliori fuori casa del suo campionato, mostrando ancora segnali di crescita. Dopo un primo tempo non bellissimo dove il Perugia é partito bene per poi subire la rete dell’ex Michele Franco il secondo tempo é sembrato totalmente diverso con i Grifoni più grintosi e precisi nell’impostazione della manovra offensiva.

TERNANA AVELLINO 2015 2016 ASI(ASI) Terni. Si conclude con un netto 0-3 la partita tra Ternana e Avellino; brutta partita per i rossoverdi praticamente nulli per tutti i 90 minuti di gioco. La squadra di Tesser, allenatore dell’Avellino che lo scorso anno sedeva sulla panchina dei rossoverdi, ha dominato il campo portando a casa i 3 punti, fondamentali per la classifica degli irpini, dopo un avvio di campionato incerto che ha fatto più volte tremare la panchina di Mister Tesser. Applausi per l’ex tecnico della Ternana da parte dei tifosi rossoverdi, Curva Nord in primis, Attilio Tesser ha lasciato indubbiamente un ricordo positivo nei cuori dei tifosi ternani per il lavoro svolto con estrema professionalità soprattutto in alcuni momenti difficili che hanno contrassegnato i due anni trascorsi a Terni del tecnico veneto.