teatro pavone 1 (UNWEB) Perugia.  E’ stato approvato il progetto esecutivo dell’intervento di risanamento conservativo e rifunzionalizzazione del Teatro Pavone – 3° stralcio, dell’importo complessivo di €.320.000,00 finalizzato alla migliore conservazione degli apparati architettonici e decorativi del bene storico-artistico e all’ottimizzazione della gestione e della fruibilità del Teatro. In particolare l’intervento riguarda le opere di restauro artistico delle pareti decorate della sala, di riparazione degli intonaci ed esecuzione delle tinteggiature, di ripristino dei pavimenti dei palchi, di restauro delle porte dei palchi e dei corridoi, di riordino della segnaletica.

Impianto Castello Forme 2(UNWEB) Marsciano. 700mila euro arrivano dal Pnrr per l’impianto sportivo di Castello delle Forme, mentre 1.132.000 euro sono stanziamenti per la ricostruzione post sisma 2016 destinati alla riparazione dei danni di un immobile pubblico, sede di associazioni, in piazza Karl Marx e al ripristino della Torre di Sant’Elena

pranzo natale 2022 f4(UNWEB) Indossava la felpa ricevuta in dono dai volontari della Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve, con scritto “Il bene è contagioso”, l’arcivescovo Ivan Maffeis giunto il giorno di Natale, all’ora di pranzo, alla Mensa “Don Gualtiero” del “Villaggio della Carità-Sorella Provvidenza” del capoluogo umbro. Accolto dal direttore della Caritas don Marco Briziarelli, da alcuni sacerdoti delle cappellanie delle comunità estere, da Stella Cerasa, responsabile dell’altra Mensa Caritas della città, la “San Lorenzo”, dai coniugi Bonucci, responsabili dell’accoglienza del “Villaggio della Carità”, da Massimiliano De Lorenzi, responsabile della “Casa Sant’Anna dei Servitori”, e da una quindicina di volontari che hanno servito a tavola, mons. Maffeis ha salutato ciascuno dei 100 ospiti-commensali, persone in gravi difficoltà accolte tutto l’anno da realtà socio-caritative della Chiesa o in estrema solitudine.

IMG 20221225 WA0015(UNWEB) Assisi. È un augurio scenografico e inconfondibile quello portato questa mattina da parte del personale del Comando dei Vigili del Fuoco di Perugia, insieme all’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in congedo, che hanno fatto visita ai bambini e giovani adulti ospiti dell’Istituto Serafico di Assisi.

DSC 0835(UNWEB) Città di Castello. In questi giorni di festa che ci separano dal Natale, i poliziotti della Questura di Perugia non si sono dimenticati di chi vive situazioni di difficoltà. Come è accaduto mercoledì a Città di Castello, in località Giove, dove il vicedirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza, Dario Lemmi insieme al personale della Polizia di Stato che operano nella città, hanno fatto una visita a sorpresa agli ospiti della casa "Uno di Noi", situata all'interno del Centro di Accoglienza San Giovanni.

lupo Michele(UNWEB) Prosegue l'attività del Parco nell'ambito di "WOLFNEXT - Parchi a sistema per il futuro del Lupo in Italia (2022-2024)", un progetto di studio e monitoraggio dei lupi finanziato nell'ambito della direttiva "biodiversità" 2021 del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, che coinvolge tutti i parchi nazionali italiani implicati nella conservazione e gestione di questo carnivoro, con il coordinamento del Parco nazionale della Majella.

palcoivnovPerugia - La Famiglia Perugina con il suo presidente arch. Giovanni Brozzetti, si fa portavoce della preoccupazione dei tanti perugini che in questi giorni si soffermano allibiti a guardare l’impressionante mole della struttura innalzata dalla Rai in piazza IV Novembre per l’esecuzione del concerto di Capodanno 2023.

capodanno1(UNWEB) Perugia. Nel corso della mattinata di giovedì 22 dicembre si è svolta in sala dei Notari a palazzo dei Priori la conferenza stampa per illustrare alla cittadinanza l’organizzazione tecnica ed i provvedimenti sulla circolazione che saranno adottati per l’evento di capodanno “L’anno che verrà”. Come noto lo spettacolo, da piazza IV novembre, sarà presentato da Amadeus e trasmesso in diretta su Rai1.

montecchio pallina di natale1(UNWEB)  MONTECCHIO   – Una pallina di Natale personalizzata con gli skyline di Montecchio e frazioni per testimoniare che il pensiero è di tutta la comunità. E’ quella regalata dal sindaco di Montecchio, Federico Gori a tutti gli alunni delle scuole del territorio in occasione delle recite natalizie. “E’ un pensiero semplice ma significativo – spiega il sindaco - simbolo di affetto e attenzione, per ricordarvi che non sarete mai soli”. Gori insieme alla pallina ha anche consegnato una lettera a ciascun bambino nella quale ha scritto: “Le tanto attese festività natalizie si avvicinano e, come ogni anno, ci ritroviamo per i consueti auguri, riscoprendo insieme il vero spirito Natalizio.