(ASI) Perugia.  Dei 92 Comuni umbri, solo 45 hanno ritenuto di dover rispondere alla specifica richiesta della Regione Umbria circa la loro attività di vigilanza e controllo sulle strutture ricettive, le agenzie di viaggio, le professioni turistiche: meno della metà. Si sono astenuti, ad esempio, Comuni a forte vocazione turistica, come Assisi, Norcia, Cascia e Gubbio.

(ASI) Perugia – La Regione Umbria accelera le procedure per impegnare ulteriori 500mila euro per l’attuazione della misura 313, a sostegno di interventi di promozione delle attività turistiche del territorio rurale nei mesi di ottobre e novembre, e rialloca le risorse del bando precedente in modo da finanziare l’intera graduatoria dei progetti presentati da soggetti pubblici.

umbria movie(ASI) Perugia - Rappresentare in modo originale e non convenzionale l’Umbria, attraverso un video che sia un invito a scoprire la regione, le sue bellezze meno note, l’artigianato di pregio, l’enogastronomia, la spiritualità, le peculiarità delle stagioni. Sono i requisiti richiesti a quanti vorranno cimentarsi nel concorso “Umbria movie”, lanciato dalla Regione Umbria. Un concorso che nasce per “promuovere l’Umbria attraverso nove storie appassionanti raccontate da nove videomakers di talento. Brevi cortometraggi – come spiega il bando - in grado di valorizzare la conoscenza e la reputazione dell’Umbria quale punto di riferimento per il turismo e la cinematografia internazionale”.

Assintel Umbria 2Mercato ICT in ripresa: + 1,7% nel 2015

(ASI) Perugia. Tante piccole e medie imprese che possono contribuire in modo decisivo allo sviluppo e alla valorizzazione dell’intero tessuto produttivo. Sono le imprese dell’ICT- Information and Communication Tecnology e del digitale, che hanno ora in Umbria una specifica associazione di rappresentanza: nell’ambito di Open Opportunity è stata infatti costituita formalmente Assintel Umbria Confcommercio, la seconda esperienza territoriale in Italia, dopo la Sicilia.

(ASI) Terni - Nel 2014 in Umbria sono stati affidati 916 contratti per lavori pubblici, forniture di beni e servizi con importo a base d'asta superiore a 150.000 euro, per un totale di circa 727 milioni (726.871.102 euro), aggiudicati o affidati dalle stazioni comunali, provinciali e regionale o con sede legale nel territorio umbro.

trafomec 2 (ASI) Perugia – “La mia presenza qui oggi non ha un valore formale, ma vuole testimoniare l’impegno concreto della RegioneUmbria a fianco del lavoro e dei lavoratori”: lo ha affermato il vicepresidente della Regione Umbria con delega allo Sviluppo economico, Fabio Paparelli, intervenendo al presidio degli operai della Trafomec di Tavernelle.

(ASI) Da lunedì 21 settembre l’Agenzia territoriale di Narni sarà operativa presso la nuova sede in Piazza Marzio Galeotto 8, nel locali del complesso del Beata Lucia messi a disposizione dal Comune in comodato d’uso gratuito.

(ASI) Perugia. I produttori umbri titolari di diritti di reimpianto di vigneti concessi prima del 31 luglio 2008 e non ancora utilizzati alla data del 31 dicembre 2015 possono convertire i diritti in autorizzazioni, da utilizzare al più tardi entro il 31 luglio 2016. I titolari di diritti di reimpianto concessi dopo il 31 luglio 2008 hanno invece tempo entro il 31 dicembre per tramutare quelli non utilizzati in autorizzazioni, da utilizzare al più tardi entro il 31 dicembre 2023. È quanto ha stabilito la Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Fernanda Cecchini.

(ASI) Perugia - Presso la sede del Ministero dello Sviluppo economico (Mise) a Roma si è tenuta oggi la prima riunione tecnica del tavolo di confronto tra Ministero e Regione Umbria in esito al percorso individuato nell’ambito della sede stabile di concertazione. “Tra gli argomenti che costituiranno oggetto di lavoro comune - sottolinea l’assessore allo Sviluppo Economico e vicepresidente della Giunta regionale Fabio Paparelli - ci sono l’individuazione delle misure, degli strumenti e delle procedure finalizzate alla reindustrializzazione e allo sviluppo di aree del territorio regionale quali quelle di Terni e Narni, la rapida attuazione dell’accordo di programma Merloni unitamente alla Regione Marche e la definizione di un quadro comune di operatività sui temi di politica industriale di comune interesse”.

(ASI) Perugia – “L’Assessorato regionale all’Agricoltura è impegnato in un intenso e complesso lavoro che ci metterà in grado alla fine di quest’anno di utilizzare tutte le risorse disponibili per la programmazione che si sta chiudendo e, allo stesso tempo, con netto anticipo rispetto al panorama nazionale, di entrare nella piena operatività della nuova programmazione, di cui abbiamo già attivato i bandi per alcune delle misure più significative”.

IMG 53631(ASI) Perugia– Proseguono gli incontri promossi dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Umbria con i rappresentanti delle istituzioni, gli operatori del settore e le comunità locali per far conoscere gli obiettivi e le opportunità del Programma di sviluppo rurale (Psr) per l’Umbria 2014-2020. Ieri, il nuovo Psr è stato al centro di un convegno che si è svolto a Palazzo Moretti a Pozzuolo (Castiglione del Lago) nell’ambito della 42esima Mostra agricola e artigianale del Trasimeno, introdotto dai saluti del sindaco di Castiglione del Lago, Sergio Batino, che ha sottolineato “la sfida importante per le imprese e gli amministratori di saper utilizzare per la crescita e la valorizzazione del comprensorio del Trasimeno le ingenti risorse disponibili”.

(ASI) Perugia. Nasce in Umbria il primo network delle imprese dell’Information and Communication Tecnology. Sarà infatti ufficialmente costituita l’associazione delle imprese ICT Assintel Umbria Confcommercio - giovedì 17 settembre, Isola Maggiore, nell’ambito di OpenOpportunity 2015 - alla presenza del presidente nazionale di Assintel (l’associazione nazionale di riferimento delle imprese ICT e digitali di Confcommercio – Imprese per l’Italia) Giorgio Rapari, del segretario generale Andrea Ardizzone e di Aldo Amoni, presidente Confcommercio Umbria.

(ASI) Perugia- Aggiornare le modalità di gestione delle crisi di impresa, supportando quest’ultime alla continuità e ripresa dell’attività produttiva: con questo obiettivo la giunta regionale dell’Umbria, su iniziativa del vicepresidente, Fabio Paparelli, ha stabilito di attivare un’unità tecnica per le crisi d’impresa, nell’ambito dell’Assessorato regionale allo Sviluppo economico e nel contesto delle competenze attribuite al Servizio Politiche industriali e per la competitività del sistema produttivo, che ne gestirà e coordinerà l’attività integrando le competenze di diversi soggetti.

moscato vendemmia014Otto cantine del Movimento Turismo del Vino dell’Umbria aprono ancora le porte per far assaporare ai visitatori la magica atmosfera della vendemmia
(ASI) La vendemmia è, da sempre, il momento forse più significativo in cantina, in cui si determina il lavoro e la qualità del vino. Quest’anno, anche in Umbria, sembra che la raccolta dell’uva sarà particolarmente ricca, sia in termini di qualità che di quantità del vino, grazie anche al clima di questa estate, che è stato ideale per la maturazione dei grappoli.

(ASI) Perugia – L’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, ha convocato per lunedì 14 settembre, nella sede dell’Assessorato regionale, una riunione del Tavolo Verde. All’ordine del giorno dei lavori, la chiusura del Programma di sviluppo rurale 2007/2013 e gli aggiornamenti sull’avvio dell’attuazione del nuovo Programma di sviluppo rurale 2014/2020. Si parlerà inoltre del settore vitivinicolo, in particolare delle questioni relative ai diritti di reimpianto.

(ASI) Perugia, Per favorire l'occupazione e l'incontro domanda e offerta lavoro per i giovani e non solo, puntando su formazione e chance in arrivo dall'Europa, la Provincia di Perugia informa su occasioni di lavoro, concorsi pubblici, corsi di formazione professionale, stage e tirocini, con notizie provenienti dalle proprie strutture: Centri per l'Impiego, Sportelli del Lavoro, Sportelli del Cittadino ed InfoEuropa.

(ASI) Perugia– “L’Umbria conquista nuove, importanti vetrine sulla stampa internazionale ed è in primo piano in questi mesi su una delle apprezzate riviste del settore, il National Geographic Traveler: ha colto nel segno l’innovativa forma di promozione scelta dalla Regione di attivare ‘antenne’ nei mercati turistici strategici e di utilizzare ogni possibile canale per far conoscere il ‘brand’ Umbria”.

sviluppoAgricolo(ASI) Perugia – Far conoscere le opportunità di investimento e gli aiuti previsti dalle misure e dalle azioni del Programma di sviluppo rurale (“Psr”) della Regione Umbria per il periodo 2014-2020, approvato nel giugno scorso dalla Commissione europea, con una dotazione finanziaria di 877 milioni di euro. È con questa finalità che l’Assessorato regionale all’Agricoltura ha promosso una serie di incontri di presentazione in tutto il territorio regionale, cui parteciperà l’assessore Fernanda Cecchini, proseguendo nel percorso di condivisione e informazione che ha accompagnato l’iter del nuovo “Psr” e l’attuazione del Programma che si chiuderà entro l’anno.