Credito: in Umbria ancora alta la forbice tra richiesta ed erogato, ma cresce leggermente il clima di fiducia e l’elasticità delle banche

Tattini 2(ASI) Perugia. Un miliardo di euro di finanziamenti per circa 20.000 imprese del Centro Italia, tra cui quelle umbre: questa l’operatività 2014 del CentroFidi Terziario, l’intermediario finanziario, vigilato da Banca d’Italia, specializzato nel rilascio di garanzie a prima richiesta alle banche a sostegno delle Pmi e nato per volontà delle Confcommercio provinciali dell’Italia centrale come strumento per agevolare le imprese nell’accesso al credito.

Troppi Comuni stanno estendendo a dismisura l’elenco dei prodotti tipici per “salvare” le sagre esistenti senza adeguamenti

(ASI) Con la stagione della sagre ormai in fase avanzata, ci sono tutti gli elementi per fare un primo bilancio della applicazione della legge regionale in materia approvata ad inizio anno. E secondo Confcommercio Umbria - che l’ha fortemente voluta, per rispettare lo spirito originario e caratterizzante delle sagre e salvaguardare le ragioni della ristorazione, alle prese con la concorrenza di manifestazioni diventate spesso veri e propri ristoranti a cielo aperto senza averne gli obblighi relativi - questo bilancio non è positivo, perché troppi Comuni non si sono adeguati alla normativa o hanno trovato modalità per aggirarla.

SLIDE 2Perugia, Corciano, Foligno, Gubbio e Marsciano le sedi individuate
(ASI) – Perugia, – Sono aperte fino al 25 agosto 2015 le iscrizioni per partecipare al nuovo ciclo di attività del progetto Imprendosicuro2, dedicato all’informazione e alla formazione in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro promosso dal Comitato Consultivo Provinciale della sede INAIL di Perugia e dall’ INAIL di Perugia.

(ASI) Perugia- Dopo l’approvazione da parte della Commissione Europea del Piano di Sviluppo rurale dell’Umbria 2014-2020, avvenuta nel giugno scorso, e la costituzione del Comitato di Sorveglianza del stesso Psr, ora un altro importante passo in avanti, nel complicato percorso che porterà ad un rapido e tempestivo avvio delle procedure di attuazione degli interventi previsti, è stato compiuto.

Fiva 010Il sindacato degli ambulanti ha anche avviato il confronto con i Comuni sugli effetti della direttiva Bolkestein

(ASI) L’avvio imminente del nuovo campionato di Serie B riporta all’attenzione il problema del mercato di Pian di Massiano costretto, nella passata stagione, in occasione delle gare interne del Perugia, a chiudere anticipatamente e qualche volta ad “emigrare” nella parte più lontana del parcheggio. Una soluzione che - sia pure preferibile rispetto al trasferimento permanente del mercato, o allo spostamento alla domenica - alla lunga ha evidenziato molti limiti e creato forte malcontento e preoccupazione tra gli operatori, a causa dei mancati incassi derivanti dalla chiusura anticipata.

(ASI) Perugia - Entro la prossima settimana l’Inps provvederà al pagamento delle indennità residue relative alla cassa integrazione in deroga per il 2014: è quanto emerso nel corso dell’incontro convocato in Regione dal vice presidente della Giunta regionale e assessore allo sviluppo economico, Fabio Paparelli, con il direttore regionale della sede Inps dell’Umbria Gabriele Mastragostino.

IMG 20150730 130654(ASI)- Milano - Riportare esperienze di successo realizzate in Italia e in Europa per incrementare la qualità è l'efficienza della progettazione locale: con questo obiettivo si è tenuto oggi nella sede Padiglione Italia di Expo a Milano, un incontro dal titolo “La Governance dello Sviluppo locale dei territori rurali e costieri - l' alimentazione e i servizi per le popolazioni rurali e costiere”, al quale hanno partecipato i GAL ed i GAC italiani.

confartigianato imprese perugia 770x319Lamentata la scarsa attenzione di Confartigianato Imprese Provinciale a territori importanti che “pesano”, da soli, per circa la metà degli iscritti dell’Associazione

(ASI) Perugia. Perché la politica regionale non prende posizione a seguito delle criticità, lamentate da più parti, su Confartigianato Imprese della Provincia di Perugia, spaccata ormai da tempo nella sua classe dirigente e sorda alle esigenze dei presidi territoriali più rappresentativi e degli associati che, vista la grave crisi economica e di mercato, hanno ancora più diritto a risposte certe e puntuali sui servizi e a quella rappresentanza sindacale tanto importante in questo particolare momento, nel rispetto di un patto fiduciario originariamente stabilito con l’adesione all’Associazione?.

ims spoleto 300x224(ASI) Perugia - Si è tenuto questa mattina, mercoledì 29 luglio, nella sede della Regione Umbria, a Perugia, un incontro presieduto dall’assessore allo sviluppo economico e vice presidente della Giunta Regionale, Fabio Paparelli, sulla situazione di IMS (Industrie metallurgiche Spoleto) e Isotta Fraschini - Fonderie Alluminio, entrambe in amministrazione straordinaria, alla presenza dei Commissari Franceschini e Manfredi, del Sindaco di Spoleto, Fabrizio Cardarelli, e delle rappresentanze sindacali di categoria delle due aziende.

Marchio GOOD Color bassaAdesioni aperte e gratuite fino al 15 settembre

(ASI) Perugia. Distinguersi in un mercato sempre più concorrenziale, associare sempre più la propria immagine al concetto di qualità, accrescere gli elementi di attrattività e competitività verso i consumatori, rafforzando il rapporto di consulenza e di personalizzazione del servizio.

ChiaraPucciarini(ASI) Perugia. Chiara Pucciarini, presidente del Gruppo Giovani imprenditori Confcommercio della provincia di Perugia, è stata eletta vicepresidente del Gruppo Nazionale Giovani Imprenditori Confcommercio: un riconoscimento importante per la giovane imprenditrice perugina del settore mobile, e per tutta l’Umbria.
“Sono onorata di essere stata chiamata a questo ruolo, di cui sento anche la responsabilità”, commenta Chiara Pucciarini.

(ASI) Perugia– “L’accordo firmato oggi dal Ministero delle Politiche agricole e dalla multinazionale Philip Morris, tra i maggiori acquirenti del tabacco italiano riveste grande importanza per il comparto e in particolare per l’Umbria, che produce circa il 35 per cento del tabacco nazionale, con una produzione di altissima qualità”.

Regione Umbria tavolo presentazione Psr Orvieto(ASI) – Orvieto, – Innovazione, competitività, ma anche qualità dei servizi nelle aree rurali, con una visione strategica che guarda alla crescita “intelligente, sostenibile e inclusiva di tutta l'Umbria. Sono questi gli obiettivi e le sfide che si pone l'Umbria con il nuovo Programma di sviluppo rurale 2014-2020, in stretta integrazione con gli altri “assi” della programmazione comunitaria per l'utilizzo del Fondo di sviluppo regionale (Fesr) e del Fondo sociale Europeo (Fse).

CDSPSR4(ASI) Orvieto– “La nuova programmazione per lo sviluppo rurale dell’Umbria parte con le migliori condizioni: sono già stati attivati bandi per circa 60 milioni di euro e, a poco più di un mese dall’approvazione formale da parte della Commissione europea, abbiamo già proceduto agli adempimenti richiesti dai regolamenti comunitari, a cominciare dall’insediamento del Comitato di sorveglianza, l’organismo preposto a vigilare sull’efficienza e l’efficacia del programma e sulla sua attuazione”.

(ASI) Perugia - Ulteriori 130 mila euro andranno a sostenere le iniziative di promozione turistica e culturale dell’Umbria a Expo 2015: lo ha deciso la giunta regionale che, su proposta dell’assessore alle politiche agricole, Fernanda Cecchini, ha assegnato al Parco 3A-PTA finanziamenti aggiuntivi finalizzati a sostenere iniziative di promozione del territorio umbro nell’ambito della esposizione internazionale, sia all’interno della Cascina Triulza che del Padiglione Italia.

(ASI) Perugia – Si terrà giovedì 23 luglio a Orvieto la presentazione del Programma di sviluppo rurale (Psr) per l’Umbria 2014-2020 che, fra i primi programmi regionali approvati dalla Commissione Europea, definisce priorità e interventi per l’impiego di 877 milioni di euro di finanziamenti pubblici. L’evento di lancio, al quale interverrà la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, si terrà nella Sala dei Quattrocento di Palazzo del Popolo. I lavori, che si apriranno alle 9 con il saluto del sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani, saranno conclusi dall’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini.

agenziaforestaleregionaaleumbria(ASI) Perugia - La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta della presidente Catiuscia Marini, ha riconfermato Giuliano Nalli amministratore unico dell’Agenzia forestale regionale. La nomina che ha durata triennale potrà, secondo la legge regionale 18/2011 che istituisce tra l’altro l’Agenzia forestale regionale, essere rinnovata una sola volta e in ogni caso non potrà eccedere la legislatura regionale.